Economia

CSQA: Indonesia a lezione di certificazione agroalimentare

Una study mission internazionale nell’ambito del quadro di cooperazione tra UE e ASEAN – CSQA: Indonesia a lezione di certificazione agroalimentare

Nel quartier generale dell’ente, l’incontro istituzionale per formare la delegazione ministeriale indonesiana sui meccanismi di successo del sistema italiano DOP IGP

Thiene (VI) – Si è tenuto nel pomeriggio di ieri, 26 settembre 2022,

l’incontro istituzionale tra CSQA e la delegazione ministeriale dell’Indonesia svolto nell’ambito del progetto internazionale Arise+, un programma europeo di sostegno al commercio al centro del quadro di cooperazione UE-Indonesia e parte dell’accordo di collaborazione globale tra l’UE e l’organizzazione intergovernativa ASEAN.

Obiettivo della Study Mission indonesiana – partecipata da una delegazione di funzionari dei ministeri chiave – è conoscere in profondità il modello italiano delle DOP IGP agroalimentari che viene ritenuto un punto di riferimento importante per lo sviluppo economico e sociale del Paese.

A CSQA – leader nella certificazione DOP IGP italiana con 71 prodotti agroalimentari controllati (51% del valore totale del comparto) – il compito istituzionale di far conoscere ai dirigenti indonesiani le procedure dei sistemi di controllo delle Indicazioni geografiche e in particolare sulle attività di verifica e test a garanzia di qualità e autenticità dei prodotti.

A supporto di questa attività di formazione anche un testing guidato di prodotti italiani selezionati, realizzato da Veneto Agricoltura, per un’esperienza diretta dell’importanza di fare qualità, tutelando i consumatori e le produzioni autentiche, nel rispetto dei requisiti del disciplinare di produzione quali origine, caratteristiche fisiche, metodi di produzione, fattori ambientali e fasi di commercializzazione.

Con questa iniziativa” sottolinea Pietro Bonato, Direttore Generale e AD di CSQA –

“si conferma come l’Italia sia un punto di riferimento internazionale per la certificazione dei prodotti DOP IGP. Le esperienze maturate in oltre 30 anni da CSQA in questo ambito, rappresentano un patrimonio formativo importante come dimostra la visita della delegazione governativa indonesiana. Favorire lo scambio di conoscenze rafforza lo sviluppo di un modello come quello delle Indicazioni Geografiche diventato ormai un asset economico importante per il nostro Paese”.

“Siamo felici e orgogliosi dei risultati ottenuti e della collaborazione costruita tra governo indonesiano e CSQA per valorizzare e tutelare i nostri prodotti agroalimentari di qualità – ha dichirato Mr. Kurniaman Telaumbanua, Directorate General of Intellectual Property, Ministry of Law and Human Rights.

Questa iniziativa di cooperazione internazionale è stata particolarmente proficua perché ci ha permesso di conoscere il mondo della certificazione ad alti livelli e di comprendere i fattori chiave del modello di sviluppo delle DOP IGP europee”.

[Comunicato Stampa 27.09.2022]

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button