Ovest Vicentino

Arzignano: lo stadio Dal Molin pronto per la serie C

Il sindaco Alessia Bevilacqua e l’assessore allo Sport Giovanni Lovato: «L’omologazione ormai certa del campo per le partite di Serie C è un grande risultato. La collaborazione fra Amministrazione e società ha permesso la riqualificazione e l’ammodernamento dello stadio Dal Molin e dà lustro all’intera città.

Dobbiamo ringraziare la società FC Arzignano Valchiamo, nelle figure del Presidente Lino Chilese e del Direttore Generale Matteo Togni, che in tempi record ha effettuato questi lavori».

Rinnovato e riqualificato lo stadio “T. Dal Molin” che potrà così ospitare le gare professionistiche di Serie C.

Dopo la firma dell’accordo tra il Comune di Arzignano e la società FC Arzignano Valchiampo avvenuta lo scorso primo Aprile, infatti, sono partiti subito i lavori di ammodernamento e adeguamento dello stadio.

L’importo preventivato dei lavori è di circa € 1.000.000, sostenuti per €300 mila + IVA dal Comune di Arzignano mentre la parte rimanente sostenuta dalla Società FC Arzignano. La convenzione prevede la gestione e la custodia dello stadio per i prossimi 9 anni e definisce le modalità di esecuzione dei lavori previsti.
Gli interventi:

  • Realizzazione sistema videosorveglianza
  • Impianto di illuminazione adeguato ai requisiti illumino-tecnici della Serie C
  • Costruzione di un intero nuovo settore con i requisiti di sicurezza per il settore ospiti (503 posti)
  • Riqualificazione tribuna principale (1150 sedute + sedute di servizio)
  • Sky box per hospitality e questura come previsto da normativa
  • Efficientamento energetico ed impiantistico
  • Realizzazione di nuovi spazi polifunzionali, quali la nuova sala stampa e la nuova sala anti-doping.

L’amministrazione si è fatta carico, inoltre, di sistemare il tetto dello stadio che aveva subito gravi danni in occasione dell’alluvione che ha colpito Arzignano e anche dell’impianto di illuminazione e di sicurezza.

Alessia Bevilacqua, Sindaco.
Alessia Bevilacqua Sindaco Città di Arzignano
Alessia Bevilacqua Sindaco Città di Arzignano

«Questa collaborazione ha permesso la riqualificazione e l’ammodernamento dello stadio Dal Molin e dà lustro all’intera città. Dobbiamo ringraziare la società FC Arzignano Valchiampo, nelle figure del Presidente Lino Chilese e del Direttore Generale Matteo Togni, che in tempi record ha effettuato questi lavori».
Giovanni Lovato, Assessore allo Sport. «Con orgoglio ad Arzignano oggi si è scritta la storia. Finalmente siamo riusciti, dopo qualche anno di trattative, a creare un trait d’union tra società ed amministrazione. Oggi Arzignano viene portata in tutta Italia: siamo in Serie C e portiamo la Serie C ad Arzignano».

Lino Chilese, Presidente FC Arzignano Valchiampo.

«Lo scorso primo Aprile abbiamo firmato l’accordo tra il Comune e la società per i lavori di ammodernamento e adeguamento dello stadio. Poter giocare la Serie C ad Arzignano è sempre stato il mio sogno. Ci ho messo anima e cuore, insieme a tutti. Questo obiettivo raggiunto rimarrà nella storia e abbiamo fatto un miracolo edilizio dopo quello sportivo con la vittoria del Campionato di Serie D 21-22. Ora dobbiamo concentrarci sul Campionato di Serie C cercando di portare una salvezza che per noi sarebbe fondamentale. Sarà durissima, ma so che ho compagni di viaggio quali gli imprenditori del territorio che ci seguono e ci aiutano. Ringrazio tutti loro e spero di poter avere loro ospiti qui allo stadio per vedere il lavoro fatto. Ora viviamo la nostra passione per il calcio nel nostro campo e speriamo di farlo nel miglior modo possibile».

Matteo Togni, Direttore Generale FC Arzignano Valchiampo. 

«Una ristrutturazione avvenuta in tempi record. Devo ringraziare, oltre al Presidente e al Sindaco, l’Assessore Lovato. Il lavoro è nato qualche anno fa quando magari inizialmente le condizioni non erano ottimali per poter ragionare su questo progetto. Ci abbiamo creduto fin dall’inizio e abbiamo lavorato sottotraccia. Adesso siamo orgogliosi di ciò che è stato fatto. Sono state gettate le basi affinché questo stadio possa essere un punto di riferimento non solo per l’Arzignano calcio ma anche per la territorialità».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button