Sport

Anthea Vicenza Volley cede nel test di Martignacco (4-1)

Volley serie A2 femminile girone B – In terra friulana la squadra di Ivan Iosi duella contro l’Itas Ceccarelli che poi ritroverà in campionato.

Cinque set giocati per rodare i meccanismi

in vista dell’avvio del campionato. Ieri (giovedì) l’Anthea Vicenza Volley ha sostenuto un allenamento congiunto a domicilio dell’Itas Ceccarelli Martignacco, formazione friulana che si è imposta con il punteggio di 4-1. A commentare la seconda uscita stagionale delle biancorosse è coach Ivan Iosi.

“E’ stata una gara un po’ contratta – commenta il tecnico dell’Anthea Vicenza Volley – con qualche difficoltà nel primo tocco di ricezione e il conseguente sviluppo del gioco.

Martignacco gioca una bella pallavolo, veloce e sfrontata, con aperture rapide e un servizio decisamente ficcante. Dal canto nostro, andiamo a folate, alternando ottimi spunti a blackout naturali in questo momento della stagione.

Paghiamo i grandi carichi di lavoro che appesantiscono le uscite da muro e i vari spostamenti in ricezione e in difesa. Cercheremo di lavorare sulla gestione di alcune situazioni, sia con palla complicata che con ricezione staccata.

Non occorre dimenticarci che siamo alle primissime uscite di gioco e che abbiamo moltissimo tempo a disposizione per trovare amalgama e un sistema ordinato e performante.

Ogni occasione è un’opportunità per crescere e trarre importanti spunti di lavoro”.

ITAS CECCARELLI MARTIGNACCO-ANTHEA VICENZA VOLLEY 4-1

(26-24, 25-17, 25-15, 10-25, 17-15)

ITAS CECCARELLI MARTIGNACCO: Allasia, Wiblin 11, Modestino 13, Sironi 20, Cortella 7, Eckl 8, Tellone (L), Lazzarin (L), Cabassa 18, Bole 7, Guzin 5, Granieri 2. All.: Gazzotti

ANTHEA VICENZA VOLLEY:  Kavalenka 18, Panucci 3, Cheli 8, Ferraro 2, Legros 5, Farina 6, Formaggio (L), Groff, Ottino 5, Munaron 1, Digonzelli 4, Martinez 2, Galazzo 1. All.: Iosi

Nella foto, un time out dell’Anthea Vicenza Volley nel test di Martignacco

Vicenza, 24 settembre 2022

www.volley-vicenza.it

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button