Vicenza

Vicenza, viale Risorgimento: conclusa la prima fase di ripristino del muro

Entro i primi giorni di ottobre saranno ultimati il tratto di muro e il marciapiede per una riqualificazione completa dell’area.

Proseguono i lavori di ripristino del muro di sostegno in viale Risorgimento e del relativo marciapiede.

L’intervento, che vede un investimento di 125 mila euro, consentirà di rifare completamente il tratto di muro, riqualificando la struttura e l’area circostante.

“Era una situazione irrisolta da troppi anni – precisa l’assessore alle infrastrutture – alla quale questa amministrazione ha voluto dare una risposta concreta ed efficace sia per la sicurezza dell’area sia per restituire decoro ad una strada tra le più frequentate da cittadini e turisti.

Sempre in viale Risorgimento sarà eseguito un intervento di manutenzione straordinaria dei giunti stradali e della pavimentazione”.

Il cantiere del muro è partito lo scorso 18 luglio.

Durante la prima fase dei lavori, che si è conclusa nei giorni scorsi, è stato messo in sicurezza il terreno a monte con una nuova palificata in calcestruzzo e tiranti, e demolito il vecchio muro. 

E’ già stata preparata la fondazione del nuovo muro, che verrà realizzato, a partire da metà settembre, con i sassi recuperati dall’esistente.

Ai primi di settembre si provvederà alle prove di collaudo sui tiranti.

Ad oggi il cantiere in strada è stato arretrato per consentire transiti agevoli e verrà poi ricostituito alla ripresa delle lavorazioni, con un puntuale restringimento della carreggiata.

Per una riqualificazione e messa in sicurezza completa dell’area, sarà rifatto anche il marciapiede in corrispondenza del muro.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button