Ovest Vicentino

Comune di Castelgomberto: nuovo look per il municipio

Iniziata la fase preliminare per il progetto di sistemazione della facciata e degli infissi del Municipio di Castelgomberto.

Un progetto che verrà realizzato con un investimento di 190 mila euro da parte del Comune e grazie ad un contributo governativo di 70 mila euro volto al risparmio energetico.

Il sindaco Dorantani

“Si tratta di un importante progetto – spiega il sindaco Davide Dorantani – che già da tempo i cittadini chiedevano viste le condizioni del Municipio. Un edificio che nel tempo ha subito le intemperie e presenta la facciata ed altri elementi molto ammalorati. In questo modo ripristiniamo il decoro della piazza, con un occhio al risparmio energetico, poiché abbiamo problemi di infiltrazioni e di dispersione del calore, considerando la vetustà degli infissi. Il restauro del Municipio sarà non solo un modo per abbellire, ma anche risparmiare e ridare dignità a quella che è la casa dei cittadini”.

Dopo il progetto preliminare, se l’iter verrà rispettato, i lavori potrebbero iniziare in autunno inoltrato. L’importo dell’intervento è di 260 mila euro: 190 mila a carico del Comune di Castelgomberto e 70 mila ottenuti grazie ad un contributo governativo volto al risparmio energetico negli edifici pubblici.

L’assessore ai Lavori Pubblici, Martina Danese

“Come diceva il sindaco – aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici, Martina Danese – è un intervento non solo estetico ma anche strutturale poiché procederemo alla sostituzione di tutti i serramenti, installandone di nuovi, di ultima generazione e ad alta efficienza. Verranno anche sostituiti tutti i balconi rivolti verso la piazza, verso via Vicenza e verso il lato interno. Chiunque venga in Municipio può verificare il loro attuale stato.

Vi sarà un intervento di risanamento della facciata che non solo è rovinata, ma presenta delle muffe ed ha necessità di essere conservata in modo duraturo e sicuro per gli utenti. Vorrei precisare che si tratta di un restauro conservativo, essendo un immobile che ha più di 50 anni e quindi vincolato al parere della Soprintendenza. Per esempio, vi è ancora una variabile in discussione, relativa al tipo di colore utilizzato. Da parte nostra sono state fatte due proposte che saranno sottoposte alla Soprintendenza”.

 

Fonte Comune di Castelgomberto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button