Schio e dintorni

Alex Cioni: un plauso alla Polizia Locale

Assieme al plauso per l’operazione antidroga della Polizia Locale Alto Vicentino, da FdI arriva un appello per il rafforzamento della stazione dei Carabinieri di Schio

Il consigliere comunale Alex Cioni: “La Polizia Locale non può sostituirsi alle Forze dell’Ordine statali”

Dopo l’arresto compiuto dalla Polizia Locale di Schio e Thiene

di Saymon Casagrande per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, a elogiare il lavoro degli agenti del comandante Giovanni Scarpellini è il capogruppo in consiglio comunale di SchioCittà Capoluogo ed esponente del direttivo provinciale di Fratelli d’Italia Alex Cioni:

<< Un plauso alla Polizia Locale e al suo comandante per questa ennesima operazione che contribuisce a rendere la città più pulita liberandola dai mercanti di schifezze. Meno contenti saranno i loro clienti. Ahinoi, temo però che gli sfigati alla ricerca di sostanze stupefacenti troveranno senza grossi problemi un rimpiazzo >>.

Cioni poi riprende le parole espresse dal sindaco Valter Orsi sul tema della presenza dei carabinieri in città: << Per amore di verità va detto che la Polizia Locale dovrebbe fare soprattutto dell’altro, invece negli ultimi anni è intervenuta molto spesso coprendo vuoti lasciati dalle forze dell’ordine dello Stato.

La città di Schio e il suo hinterland è uno degli epicentri della nazione in termini di produzione di ricchezza e ha visto ospitare negli ultimi anni soggetti da mezzo mondo, alcuni dei quali non sono giunti in queste zone con le migliori intenzioni.

Schio ha quindi bisogno di una presenza di Forze dell’Ordine adeguata ad una città di quasi 40 mila abitanti, oltre ad essere la città capoluogo per un territorio ancora più vasto come l’alto vicentino.

Se Bassano del Grappa ha il commissariato di polizia

– spiega il consigliere scledense – pur non essendo una realtà molto più vasta e complessa della nostra, ci sia almeno concesso di avere una stazione dei carabinieri che possa fare pienamente il proprio lavoro >>.

L’appello dell’esponente del coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia va quindi nella direzione del rafforzamento dei carabinieri:

<< L’Arma sia messa nelle condizioni di presidiare la città come accadeva anni addietro con azioni di investigazione, prevenzione e d’intervento che garantiscano ai cittadini per bene una presenza dello Stato virtuosa ed efficace >>.

BLOG: http://alexcioni.blogspot.com/ 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button