Bassano e dintorni

Marostica: nuova sede per LILT e Associazione Nazionale Carabinieri

Il Comune mette a disposizione i locali della scuola media e un contributo di 20.000 euro

Due nuove sedi per

la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori e per l’Associazione Nazionale Carabinieri di Marostica.

È il risultato di un accordo fra il Comune di Marostica e le due organizzazioni impegnate, in ambito diversi, nella prevenzione e  nel volontariato.

Dopo mesi di trattative, l’Amministrazione ha individuato nei locali dell’ex alloggio del custode della scuola media del capoluogo, in via Natale Dalle Laste 8, la sede ideale.

Con questa operazione abbiamo voluto dare un segnale forte di sostegno a due realtà importantissime per il territorio – dichiara il sindaco Matteo Mozzo –

L’azione di prevenzione e di ricerca della locale Lega Italiana per la Lotta ai Tumori e la costante collaborazione della nostra Associazione Nazionale Carabinieri sono preziosissime e meritavano da tempo spazi adeguati.

Si tratta di un accordo che prevede un impegno attivo

da parte delle associazioni, con l’ultimazione a proprio carico dei lavori, e di certo queste organizzazioni non si sono tirate indietro. Ringraziamo fin d’ora per la loro missione così importante per la nostra comunità”.

I locali, il cui uso è regolato da un rapporto di convenzione, verranno consegnati al grezzo – spiega l’assessore ai lavori pubblici Valentino Scomazzon –

Le associazioni, ognuna per la propria parte, si occuperanno dei lavori di ultimazione, che prevedono la sistemazione degli impianti, dei rivestimenti e dei serramenti, oltre che delle parti esterne.

L’Amministrazione riconoscerà inoltre, con un contributo di 10.000 euro per ciascun soggetto, a copertura delle spese di acquisto dei materiali”.

In particolare,

Lega Italiana per la Lotta ai Tumori allestirà un laboratorio di prevenzione secondaria con visite mediche ed esami strumentali per la diagnosi precoce dei tumori.

Alla realizzazione della sede il Comune di Marostica ha contributo anche con la promozione di due concerti dei The Sun, alla Scalinata dei Carmini, l’ottobre scorso.

Nei due eventi, esauriti in ogni ordine di posto, grazie all’offerta libera e alla generosità dei giovani spettatori,  sono stati raccolti 2.608 euro  – ricorda l’assessore allo spettacolo Ylenia Bianchin –

Si tratta di eventi che fanno bene al cuore e allo stesso tempo contribuiscono alla solidarietà. In questo senso nuove iniziative si stanno concretizzando”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button