Ovest Vicentino

Valdagno: verso i musei del futuro

VERSO I MUSEI DEL FUTURO: VALDAGNO IN PRIMA FILA

Il 10 e 11 giugno il comune nell’Alto Vicentino è la location per gli eventi internazionali del progetto SMART

I piccoli musei tematici che raccontano la storia, la cultura e gli antichi mestieri locali trovano la loro naturale collocazione nell’area alpina. Tuttavia, le vette innevate e la posizione geografica spesso trasformano queste attrazioni culturali in punti marginali degli itinerari turistici.

Alla luce di ciò, il progetto europeo SMART

– Small Museum Alliance Representing Territories – ha raccolto la sfida di preservare il patrimonio storico e culturale delle comunità locali, offrendo al contempo ai turisti nuove opportunità di scoprire e vivere le Alpi.

Il 10 e 11 giugno, il Comune di Valdagno

ed il consorzio del progetto SMART celebrano il successo di questo progetto con ben due eventi internazionali conclusivi, i quali prevedono la partecipazione delle organizzazioni partner provenienti da Italia e Austria e la visita al Museo delle Macchine Tessili attraverso il percorso museale innovativo realizzato nell’ambito del progetto SMART.

Venerdì 10 giugno alle ore 10.00 presso Palazzo Festari,

avrà luogo la conferenza di presentazione dell’innovativo circuito museale, durante la quale i partner di progetto insieme ai partecipanti discuteranno sulle sfide che i piccoli musei sono chiamati ad affrontare.

Sabato 11 giugno,

i cittadini potranno scoprire gli interventi digitali e culturali realizzati nel proprio territorio grazie al progetto. Dalle ore 9.00 alle ore 12.00 gli ospiti saranno accompagnati nella visita al Museo delle Macchine Tessili di Valdagno.

Guide museali d’onore saranno gli studenti e studentesse delle classi 3^ e 4^ ad indirizzo turistico dell’IIS Marzotto Luzzatti dell’indirizzo turistico, che affiancheranno i conduttori nella visita al Museo delle Macchine Tessili di Valdagno.

Importante sottolineare la preziosa collaborazione

degli studenti dell’istituto superiore sin dall’inizio del progetto e nello sviluppo del circuito museale,in particolare nella raccolta ed elaborazione del materiale utile alla narrazione del traccia audio trasmesse in Silent Play.

A seguire, gli ospiti parteciperanno ad una passeggiata in Silent play lungo la pista ciclabile che costeggia il torrente Agno e alle 16:30, avrà luogo la conferenza di inaugurazione dell’archivio di testimonianze sulla tradizione tessile locale.

Avviato a Settembre 2019

per la durata di 33 mesi (settembre 2019-giugno 2022), SMART-Small Museums Representing Territories ha avuto l’obiettivo di valorizzare, connettere e promuovere i “piccoli musei” dell’area alpina europea, nello specifico:

Museo delle Macchine Tessili di Valdagno (VI);

Ecomuseo della Val Resia (UD);

Schloss Ritzen Museum di Saalfelden (AUSTRIA);

Museo delle Macchine da Scrivere (BZ).

Concretamente, beneficiando dell’utilizzo di tecnologie innovative, siano esse la realtà aumentata e la realtà virtuale, il progetto SMART basa il suo successo su innovazione e accessibilità.

Quest’ultima ottenuta attraverso il metodo del “design for all”

Dopo 3 anni quindi, il progetto volge positivamente al suo termine ed invita la cittadinanza tutta a partecipare a questi incontri!

Per informazioni contattare l’Ufficio Cultura del Comune di Valdagno al numero 0445-428223

*** Progetto finanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale e da Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020, e guidato dal Comune di Valdagno in collaborazione con 5 organizzazioni pubbliche e private provenienti da Italia e Austria quali: ALDA+ srl Benefit Corporation SB di Vicenza.

Cooperativa Sociale Independent L. Onlus di Merano (BZ)

Fachhochschule Salzburg GmbH di Salisburgo (Austria)

Università Scienze Applicate

La Piccionaia Società Cooperativa Sociale di Padova

Centro di Produzione Teatrale

il Comune di Resia (UD)

il Comune di Saalfelden (Austria)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button