Sanità

La Fondazione San Bortolo dona all’ULSS 8 Berica14 smart tv

La Fondazione San Bortolo ha dato pronta risposta a un’altra richiesta pervenuta dall’Ulss 8 Berica, donando 14 smart tv 43 pollici complete di staffe a muro per le stanze di degenza del Reparto Malattie Infettive.

“Non è un vezzo come potrebbe sembrare – spiega il Presidente della Fondazione Franco Scanagatta – ma un importante supporto psicologico ai pazienti che devono rimanere in reparto per lunghi periodi, una distrazione che aiuta ad affrontare meglio la degenza”.

L’acquisto e l’installazione hanno avuto il costo di 4.500,00 euro che la Fondazione San Bortolo ha potuto mettere subito a disposizione, usufruendo dell’importante apporto della società DAICOM di Vicenza.

“Dopo la ristrutturazione del primo piano, infatti, erano stati tolti i televisori da letto, un po’ datati e i pazienti non avevano più la possibilità di far passare il tempo guardando qualche programma tv.

Le famiglie avevano addirittura chiesto di portare gli apparecchi da casa ma, – continua Scanagatta – come è possibile immaginare, la gestione diventava complicata e a livello sanitario poco sicura”.

La richiesta è partita dal Direttore dell’UOC di Malattie infettive Dr. Vinicio Manfrin e dallo staff infermieristico che avevano raccolto il disagio dei pazienti.

Gli apparecchi sono stati installati e messi in uso, grazie alla rapida collaborazione dell’Ufficio Tecnico dell’Ulss8.

Inoltre, la misura da 43 pollici è stata scelta e definita in reparto, così come l’altezza dell’installazione, studiata in specifico con il Dott. Manfrin per rendere più agevole la vista del paziente da steso.

“Ringrazio la Fondazione San Bortolo e l’azienda del territorio che si sono impegnate in questa ennesima dimostrazione di generosità verso l’ospedale di Vicenza – commenta la dott.ssa Maria Giuseppina Bonavina, Direttore Generale dell’ULSS 8 Berica -.

L’attenzione a rendere meno pesante anche sul piano psicologico il periodo del ricovero rientra nel concetto più generale di “umanizzazione” dell’assistenza sanitaria, non limitandoci a curare la malattia, ma ascoltando i bisogni della persona”.

L’Unità Operativa Complessa di Malattie Infettive è un centro di primo livello dell’ULSS 8 Berica.

Un riferimento per l’intera provincia di Vicenza, specializzata nella diagnosi, prognosi e trattamento delle malattie causate da agenti trasmissibili e non, di natura batterica, micotica, virale o parassitaria.

Alla ribalta delle cronache sin dall’inizio della pandemia, è costituita da due settori, uno per le degenze e l’altro per gli ambulatori integrati e di Day service specialistici.

Al Day Service Ambulatoriale afferiscono utenti cronici o con situazioni critiche che necessitano quindi di assistenza ambulatoriale integrata complessa e continuativa anche per periodi medio-lunghi.

FondSBortolo TV Rep Malattie Infettive

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button