Cultura e Spettacoli

Euganea Film festival

Due giorni di eventi sui colli Berici

Forte dei successi che lo confermano come uno dei più importanti festival cinematografici del Veneto, riconosciuto a livello nazionale ed internazionale, torna sui Colli Berici l’atteso appuntamento con Euganea Film Festival, manifestazione itinerante che porta il cinema nei luoghi più suggestivi del territorio.

Venerdì 1 luglio dalle 20.30

l’appuntamento è alla Cantina Piovene Porto Godi di Toara di Villaga (VI), che ospiterà la proiezione di due documentari in concorso: Seven Symphonies of Zagros di Perwîz Rostemî, un viaggio negli altipiani curdi, e I misteri di Daniele Greco e Mauro Maugeri, un documentario sulle feste popolari siciliane.

Al centro del racconto le comunità che a queste manifestazioni dedicano mesi di lavoro preparatorio, trovando nei giorni della festa la piena espressione della loro identità collettiva.

Gli ospiti saranno accolti da una degustazione di vini della Cantina Piovene Porto Godi e formaggi del Caseificio Sapori di Montegnago.

Sabato 2 luglio

per la prima volta il Festival si sposta sulle colline che circondano il lago di Fimon, a Villabalzana di Arcugnano (VI). Alle ore 20.00 in programma c’è una visita al CRAS, un centro che cura la fauna selvatica in difficoltà fino al completo recupero e reinserimento in natura (info e prenotazioni info@euganeafilmfestival.it).

A seguire verranno proiettati il doc Mama di Pablo de la Cica (fuori concorso), l’animazione in concorso Who the fuck are you di Kai Soong Ng e il documentario in concorso Nest di Josefina Pérez-García, che racconta la trasformazione accelerata del paesaggio a causa dell’occupazione umana.

Euganea Film Festival,

iniziativa nata ventun anni fa con l’obiettivo di dare forma concreta alle tante sinergie artistiche legate ai Colli Euganei e diffondere la cultura cinematografica in località talvolta poco valorizzate, sottolinea la sua vocazione sostenibile anche con due progetti ad hoc.

Per il secondo anno consecutivo, infatti, sarà un Festival “climate positive”: grazie alla collaborazione con Etifor, spin-off dell’Università di Padova, verranno calcolati e compensati gli impatti dell’evento sul territorio piantando nuovi alberi.

Inoltre, continua il Solar Cinema promosso da Euganea Movie Movement, un progetto innovativo e all’avanguardia nato dall’esigenza di coniugare le proiezioni itineranti con l’idea di sostenibilità, risparmio energetico e rispetto ambientale: un furgone adibito di impianto fotovoltaico permetterà, infatti, di abbattere le emissioni che una normale proiezione inevitabilmente comporta.

Euganea Film Festival, organizzato dall’associazione Euganea Movie Movement, è realizzata con il contributo di RetEventi, Città di Este, Città di Monselice, Città di Montegrotto e con il sostegno di Crédit Agricole.

L’iniziativa gode del patrocinio di Regione del Veneto, Parco Regionale dei Colli Euganei, Provincia di Padova e dei comuni di Battaglia Terme, Rovolon e Torreglia.

Euganea Film Festival è una manifestazione realizzata anche grazie al supporto di AFIC, A perdifiato, Associazione La Vespa, Associazione Difesa natura 2000, Birrificio Birdò, Cava delle More, Cinemambulante, FAI Villa dei Vescovi, La Madonnina, Ottocentenario UNIPD, Museo del Termalismo, Solar Cinema, Piovene Porto Godi, Premio Morrione, Thermae Abano Montegrotto, WOW Nature e Villa Frassanelle Papafava.

INFO: www.euganeafilmfestival.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button