Cibo & Vino

“Saperi & Sapori – A cena con la cultura”

Saperi e sapori, a cena con la cultura a Montegalda
Mercoledì ospite Andrea Crisanti, il virologo che ha effettuato il primo studio sulla pandemia a Vo’ Euganeo, sollecitando uno screening di massa

Vicenza, 16 maggio 2022 – Sarà Andrea Crisanti, microbiologo del dipartimento di medicina molecolare dell’Università di Padova, l’ospite della prima serata della rassegna “Saperi & Sapori – A cena con la cultura”, che si svolgerà mercoledì 18 maggio alle 20 all’agriturismo Borgo Feriani di Montegalda. La serata, organizzata da Confagricoltura Vicenza in collaborazione con Agriturist Veneto, l’associazione degli agriturismi che fa capo all’associazione agricola, inizierà alle 20 e sarà la prima di altre, che si svolgeranno in tutto il Veneto, con l’abbinata tra i prodotti degli agriturismi e la cultura: scienza, letteratura, musica.
Mercoledì si potranno assaporare sapori tipici del territorio: insaccati della casa, risotto con i carletti (erbetta che cresce spontanea nei prati) e faraona in tecia. Quindi Anna Trettenero, presidente di Confagricoltura Vicenza e Giulia Lovati Cottini, presidente di Agriturist Vicenza, presenteranno l’ospite, Andrea Crisanti, balzato all’onore delle cronache durante la pandemia di Covid 19. Crisanti sarà disponibile a rispondere alle domande dei partecipanti alla serata. Il professore condusse uno studio sui cittadini di Vo’ Euganeo, il Comune in cui ebbe luogo uno dei primi due grandi focolai dell’infezione, scoprendo che la maggior parte delle persone infette dal Sars-Cov-2 era in grado di trasmettere il virus pur essendone portatrice asintomatica. Lo studioso ha da subito sostenuto la necessità di eseguire tamponi anche su chi non presentava sintomi, facendo diventare quello di Vo’ il modello veneto della lotta al Covid durante la prima parte della pandemia. Nella primavera del 2020 è stato nominato consulente tecnico dalla Regione Veneto, incarico che gli è stato però revocato nella seconda ondata, non senza polemiche. A fine giugno 2020 il pubblico ministero lo ha nominato consulente speciale sulle indagini delle morti per Covid nelle Rsa e nella sanità lombarda. Ultimamente il professore ha dichiarato che siamo vicini all’immunità di gregge, ma che bisognerà continuare a proteggere i fragili.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button