Montagna Vicentina

Festival delle Valli dell’Astico, del Posina e di Laghi 2022

Festival delle Valli dell’Astico, del Posina e di Laghi 2022

Presentazione evento conclusivo del progetto Acqua, Ferro e Fuoco, promosso da GAL Montagna Vicentina, in data 19 Maggio 2022 alle ore 15.00 presso la sede dell’Unione Montana Alto Astico (Indirizzo: Via Europa, 22 – Arsiero – VI).

Il festival

Il festival si concretizza in una rassegna di sette eventi gratuiti a numero chiuso che permetteranno ai visitatori di scoprire il territorio nei suoi vari aspetti e sfumature, da quello naturalistico a quello storico-culturale.
Da fine di maggio a metà settembre saranno coinvolti tutti i principali comuni delle valli (Laghi, Arsiero, Tonezza del Cimone, Posina, Velo d’Astico, Lastebasse e Santorso) animati per l’occasione da attività ed esperienze nuove e sempre differenti.
In particolare, saranno gli antichi mestieri i protagonisti di questi luoghi: le chioderie di Posina, la ghiacciaia di Peralto e la segheria di Laghi sono solo alcune delle testimonianze di ciò.

Il grande scrittore vicentino Antonio Fogazzaro

ha collocato proprio qui le vicende del suo Piccolo Mondo moderno, e a lui è stato intitolato un sentiero tematico specifico, che permette di ripercorrere i suoi passi e toccare i luoghi descritti nella sua opera.
La storia di queste montagne è poi profondamente legata alle vicende della Grande Guerra: moltissimi sono i luoghi d’importanza storica dove ripercorrere e comprendere gli avvenimenti che hanno contribuito a scrivere la storia dell’Italia: il Castello di Meda e l’Ossario del Monte Cimone sono le testimonianze più evidenti di questi eventi.
Attori fondamentali di questi eventi e componenti preziosi e fondamentali dell’esperienza saranno infine i produttori locali: miele, salumi, birre, pesce e altri produzioni locali e di qualità che contribuiranno a comporre il paniere delle valli, ovvero un’accurata selezione enogastronomica, sempre diversa, che verrà consegnata ad ogni partecipante alla fine di ciascun evento.
Con lo scopo di promuovere gli eventi e, con essi, il territorio che li ospiterà, si terrà inoltre un educational tour di due giorni: un itinerario creato ad hoc per gli operatori della comunicazione turistica, che hanno avuto l’opportunità di approfondire la conoscenza di questo territorio e poterlo così raccontare al meglio.
Gli organizzatori

Progetto Chiave PC3 ACQUA, FERRO E FUOCO

Questa rassegna di eventi fa parte di un progetto strategico più ampio, il Progetto Chiave PC3 ACQUA, FERRO E FUOCO del GAL Montagna Vicentina, costituito da un insieme di interventi infrastrutturali dedicati alla mobilità dolce e al turismo sostenibile distribuiti nelle Valli dell’Astico e del Posina.

Il progetto è coordinato e promosso da diversi soggetti, tra cui:
Unione Montana Alto Astico:

è costituita dai Comuni di Arsiero, Cogollo del Cengio, Laghi, Lastebasse, Pedemonte, Tonezza del Cimone, Valdastico e Velo d’Astico. Ha come obiettivi l’esercizio associato di funzioni e servizi per i Comuni membri, la collaborazione per migliorare le condizioni di vita dei cittadini e per fornire loro livelli adeguati di servizi, la tutela e la valorizzazione delle specifiche risorse territoriali, la promozione della tutela dell’ambiente e della partecipazione delle popolazioni al generale processo di sviluppo socio-economico della montagna.

GAL Montagna Vicentina:

Società Cooperativa senza fini di lucro che rappresenta trentanove comuni dell’area montana e pedemontana della Provincia di Vicenza, il cui partenariato si compone di una rappresentanza pubblica e di una rappresentanza privata appartenente ai tre settori economici.

Il GAL sostiene la costituzione ed il rafforzamento delle reti locali che concorrono allo sviluppo nei settori del turismo rurale, delle micro-imprese, dell’artigianato e dei servizi, alla valorizzazione dei prodotti dell’agricoltura e delle foreste, alla tutela dell’ambiente, al miglioramento della qualità della vita, all’inclusione sociale e allo sviluppo di servizi nelle aree marginali.

AVVI:

studio multidisciplinare operante nell’alto vicentino, che propone in aree rurali minori vie per lo sviluppo e valorizzazione del territorio. Si occupa di marketing territoriale attraverso proposte di progetti complessi e integrati, in sinergia con enti pubblici e privati.

Biosphaera s.c.s.:

cooperativa sociale attiva dal 2006 in territorio veneto, trentino e friulano, nel settore turistico, dell’educazione scientifica e dei servizi per il territorio, che si occupa di sviluppare servizi per la valorizzazione, la conoscenza e la fruizione del territorio, dell’ambiente naturale, dei musei e dei siti culturali.

Ecotopia s.c.s:

cooperativa sociale attiva dal 1993 nel campo dell’educazione ambientale e dell’animazione, in collaborazione con Enti Pubblici (scuole, comuni, ASL, Comunità montane) e con soggetti privati, su tutto il territorio del Veneto.

Referenti:

– Segreteria Unione Montana Alto Astico – tel. 0445 740529 – segreteria@altoastico.it
– Marco Vivona – Referente tecnico Unione Montana Alto Astico – tel. 0445 712707
– Chiara De Tomasi – Coop. Ecotopia – Cell. 3485431384
– Michele Ferretto – Coop. Biosphaera – Cell. 3477633710

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button