Provincia

Campagna Amica Vicenza, Raffaele Cogo confermato

Campagna Amica Vicenza,

Raffaele Cogo confermato presidente dell’Associazione

Il confermato presidente Cogo: “stiamo attraversando un momento complesso, sotto tutti i punti di vista, ma l’impegno e la passione dei produttori hanno la meglio sull’aumento dei costi

“L’impegno e la passione di noi produttori ha la meglio sull’aumento dei costi di produzione, che innegabilmente stanno mettendo a dura prova la sopravvivenza delle nostre imprese.

Grazie ai mercati ed alla vendita diretta,

nonché alle opportunità a cui abbiamo accesso, in virtù delle battaglie portate avanti da Coldiretti, possiamo andare avanti e trarre qualche soddisfazione in più dal lavoro che facciamo con amore e dedizione ogni giorno”.

Con queste parole il presidente di Campagna Amica Vicenza, Raffaele Cogo (foto in copertina) è intervenuto in occasione della recente assemblea elettiva, che l’ha confermato alla guida dell’Associazione.Campagna Amica Vicenza Raffaele Cogo

L’incontro ha rappresentato anche l’occasione per celebrare i 21 anni della Legge di Orientamento, una norma importante, che ha cambiato l’agricoltura italiana.

Quando la Legge venne promulgata, infatti, si pensava soprattutto allo sviluppo dell’agriturismo.

Ma nella testa del legislatore c’erano già embrionali idee su quelli che, più recentemente, sono diventati i grandi progetti di Coldiretti e Campagna Amica: i farmer’s market, la trasformazione e la vendita diretta, le fattorie didattiche, gli agri-asili, l’agricoltura sociale.

In occasione dell’assemblea provinciale è stata rinnovata anche la Presidenza del Consorzio Agrimercato, che ha confermato alla guida Martino Cerantola, attuale presidente di Coldiretti Vicenza.

Le priorità per Campagna Amica,

presente nel Vicentino con 17 mercati e 70 punti per la vendita diretta, sono quelle fondanti di Coldiretti.

Coerenza, trasparenza, autenticità ed educazione dei cittadini sui temi della stagionalità, etichettatura ed origine, nonché la filiera corta, vera anima dei mercati e della vendita diretta.

“L’assemblea è sempre un momento importante – commenta il presidente Cogo – in quanto possiamo prendere in rassegna il lavoro fatto e caricarci di entusiasmo per affrontare nuove avvincenti sfide.

Dal confronto con i produttori emerge che il biologico è in crescita.

Quanto alle produzioni tradizionali, invece, i produttori sono fortemente impegnati e, con entusiasmo procedono nella loro attività, nonostante l’aumento di costi, proponendo sempre il giusto prezzo, senza speculazioni, per garantire ai cittadini il giusto accesso ad un cibo di qualità”.

Sulla scia di questo, nel corso dell’assemblea, sono state ribadite le altre priorità di Campagna Amica, rispetto al rapporto con i cittadini consumatori.

La Campagna è Amica.

E così vogliamo declinare il rapporto con i cittadini consumatori. Un rapporto fondato sulla fiducia tra cittadini e contadini – conclude il presidente Cogo – sempre più forte e saldo.

Ed a testimonianza di questo, non ci stancheremo mai di ricordare che, anche nel periodo più complesso della pandemia da Covid-19, non ci siamo mai fermati.

Campagna Amica è una comunità di persone costruita attorno al cibo giusto: quello che proviene della terra, dai mercati contadini e dalla nostra grande passione”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button