Basso Vicentino

Ecosistema Lago di Fimon 2022

Ecosistema Lago di Fimon 2022, venerdì 22 aprile un convegno al Museo Naturalistico Archeologico

Far conoscere aspetti e problematiche di un prezioso ecosistema che costituisce uno degli ultimi bacini idrici del territorio dei Colli Berici è l’obiettivo del convegno Ecosistema Lago di Fimon 2022, promosso dal Museo Naturalistico Archeologico in collaborazione con l’associazione Amici dei Musei di Vicenza.

La giornata di studio è in programma ai Chiostri di Santa Corona, in contra’ Santa Corona 4, dalle 15 alle 19 di venerdì 22 aprile.

“Il convegno – dichiara l‘assessore alla cultura Simona Siotto – indaga a tutto tondo gli aspetti naturalistici del Lago di Fimon, meta di turisti, escursionisti, sportivi e naturalisti.

E’ inoltre un’ottima occasione per fare rete, sia con il Comune di Arcugnano sia con scienziati e associazioni del territorio che hanno a cuore questo prezioso ecosistema, valorizzato proprio in questi mesi anche dalla mostra Palafitte e Piroghe che presenta reperti archeologici mai esposti prima al pubblico”.

Moderatrice dell’incontro sarà Beatrice Peruffo, docente di scienze naturali al Liceo Quadri. Dopo i saluti dell’assessore alla cultura Simona Siotto e del presidente degli Amici dei Musei Mario Bagnara è previsto un intervento del sindaco di Arcugnano Paolo Pellizzari, che tratterà gli aspetti amministrativi del territorio del Lago, seguito dalla relazione del conservatore del Museo naturalistico archeologico di Vicenza Viviana Frisone, che descriverà il ruolo svolto dal Museo nello studio degli aspetti naturalistici del Lago.

L’importanza e le caratteristiche di questo straordinario ecosistema saranno presentate da Francesco Mezzalira, delegato del Gruppo naturalistico archeologico dell’associazione degli Amici dei Musei e promotore del convegno.

Gli aspetti floristici del bacino lacustre e dell’ambiente ripariale saranno presentati poi da Stefano Tasinazzo, botanico autore di diversi studi sugli ambienti dei Berici, mentre le presenze faunistiche saranno oggetto della relazione del naturalista Lorenzo Stefani.

Seguiranno una relazione sulla fauna ittica del biologo Stefano Salviati e una panoramica delle problematiche ambientali a cura del tecnico biologo Riccardo Muraro.

L’intervento conclusivo riguarderà la gestione idraulica del bacino lacustre, argomento presentato da Michele Caffini, direttore di area tecnica del Consorzio di bonifica Alta pianura veneta, che ha in gestione il territorio.

In occasione del convegno saranno distribuiti materiali illustrativi delle associazioni sportive o naturalistiche legate a vario titolo all’ambiente del Lago di Fimon.

La partecipazione al convegno Ecosistema Lago di Fimon 2022 è ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento dei 99 posti disponibili, con mascherina Ffp2 e presentando il certificato Covid-19.

Per informazioni
tel. 0444/222815 o museonatarcheo@comune.vicenza.it

Foto di Francesco Mezzalira

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button