Sport

Mc Control Diavoli Vicenza

MC CONTROL DIAVOLI VICENZA: VITTORIA NEL DERBY PER 6-1

Mc Control Diavoli Vicenza si aggiudica il derby in casa contro Asiago con il punteggio di 6-1, vincendo meritatamente una bella gara, giocata con carattere e determinazione, contro un avversario che ha dato del filo da torcere. Sfida accesa, combattuta, anche se il risultato non è mai sembrato a rischio, grazie ad una buona prestazione di tutto il gruppo biancorosso, compreso il portiere Filippo Olando, in pista questa sera a difendere la porta dei vicentini.
I Diavoli, quindi, vincono e convincono andando a pressare, creando tante occasioni, chiudendo bene e rendendosi pericolosi in fase offensiva: al termine sei gol, due pali, un solo gol subito, in inferiorità, e una delle rete segnate in penalty killing.
Il primo tempo inizia con un errore per parte e una conclusione per parte, poi sono i Diavoli ad andare vicini al gol con Delfino, sulla cui conclusione in qualche modo devia Stella. I vicentini ci provano ancora: con Baldan, Cantele e Delfino e poi sono i due portieri a salire sugli scudi: Stella su conclusione di Delfino e Olando che salva di gambale. Il gol è nell’aria e arriva grazie ad un bel tiro di Nicola Frigo dopo sei minuti e mezzo, ma Asiago non sta a guardare: reagisce, ha un paio di conclusioni su cui fa buona guardia Olando e poi una bella azione dei biancorossi si conclude con l’assist millimetrico di Delfino per Dal Sasso che pronto sul primo palo devia in rete per il 2-0. Prima penalità, fuori Baldan, e subito i Vipers ne approfittano e accorciano con Pertile, ma i biancorossi riprendono subito il pallino del gioco, hanno un’occasione con Sigmund, che cerca il sette della porta e mette fuori di poco, e poi allungano con Francon servito da Baldan. E’ un buon momento per i biancorossi che hanno una grande occasione con Delfino fermato da Stella, colpiscono un palo con Pace e poco prima dell’intervallo allungano di nuovo con Francon.
Nella ripresa bell’assist di Dal Sasso per Delfino che colpisce il palo e poi è Stella a superarsi per due volte di seguito per dire di no ai vicentini. Asiago risponde con conclusione di Pertile, poi di nuovo Delfino su cui para ancora Stella e poi batti e ribatti con occasioni da entrambe le parti. Momento di difficoltà per i padroni di casa con la doppia penalità: prima fuori Simsic e poi Francon con i Vipers che giocano in doppia superiorità per circa 40 secondi, ma i biancorossi tengono molto bene e anzi in tre contro quattro allungano sul 5-1 con la rete di Sigmund che raccoglie il disco ribattuto da Stella sull’ennesima conclusione di Delfino. I padroni di casa non approfittano di un power play, ma allungano con Zerdin che devia in rete il tiro di Centofante per il 6-1 dei biancorossi. Negli ultimi secondi tensione fra Pace e Berthod che vanno entrambi in panca puniti fino al fischio finale.

Bel derby e bella prova dei Diavoli, padroni sulla loro pista e agguerriti per conquistare tre punti importanti per il loro cammino.
“Il derby è sempre una partita con un pizzico di emozione in più e di impeto in più, anche perché si gioca per la bandiera – ha dichiarato a fine gara Filippo Centofante, giovane vicentino che quest’anno sta trovando più spazio nella squadra. – E’ stata una bella partita e una vittoria meritata che ci voleva per rialzare l’animo della squadra per il futuro”.
– Vittoria convincente e buona prova da parte di tutti.
“Per quanto riguarda la squadra è stata una prova di carattere. Abbiamo combattuto in ogni zona del campo e ci siamo meritati la vittoria. Per quanto riguarda me, direi che sto crescendo, mi sento meglio in campo e spero di continuare a rendermi utile per la squadra”.
– Sei anche andato vicino al gol con il tiro/assist deviato da Zerdin in rete.
“Si, spero comunque di ritrovare la porta perché ne ho bisogno anche a livello morale come carica”.
– Allenatore e squadra ti stanno dando fiducia, come ti senti?
“Sento la fiducia di tutti molto di più rispetto alla scorsa stagione, anche perché quest’anno abbiamo un progetto rivolto ai giovani che si sta rivelando importante per farci crescree tutti insieme come dovrebbe fare una squadra”.
– Questa squadra come la vedi? Ha risentito della sconfitta in Coppa?
“Sicuramente è stato un duro colpo per tutti, però ci siamo rialzati subito, dopo la partita con Ferrara ci siamo riorganizzati e oggi si è visto in campo quello che sappiamo fare”.
– I Diavoli sono arrivati al top della condizione? Come li vedi per i prossimi incontri?
“Sicuramente c’è un margine di crescita e lo faremo vedere in campo, quindi daremo il massimo per le prossime sfide”.

Tabellino
Mc Control Diavoli Vicenza – Asiago Vipers (4-1) 6-1
Mc Control Diavoli Vicenza
: Frigo M., Olando, Cantele, Francon, Delfino, Tabanelli, Sigmund, Centofante, Ustignani, Simsic, Trevisan, Baldan, Frigo N., Dal Sasso, Pace, Zerdin.
All. Maran F.

siago Vipers: Stella G., Parini, Rossi, Panozzo, Frigo Marco, Stella S., Rossetto, Lievore, Spiller, Schivo, Rodeghiero, Berthod, Vellar, Pertile.
All. Rigoni L.

Arbitri:
Ferrini e Biacoli

RETI
PT:
6.24 Frigo N. (V), 9.48 Dal Sasso (V), 13.01 Pertile (A) pp, 15.49 Francon ((V), 19.21 Francon (V);
ST:
 29.04 Sigmund (V) pk, 36.10 Zerdin (V).

iN COPERTINA: foto del giovane vicentino Filippo Centofante – foto Vito De Romeo

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button