Nord Vicentino

I “Progetti del Cuore” arrivano a Isola Vicentina

I “Progetti del Cuore” arrivano a Isola Vicentina
Per il Comune di Isola Vicentina disponibile per la prima volta un Fiat Doblò destinato al trasporto delle persone diversamente abili

Fanno tappa anche a Isola Vicentina “I Progetti del Cuore”, sempre pronti a offrire un sostegno per quella fascia di popolazione che vive in stato di indigenza. Una collaborazione che incontra la disponibilità del Comune di Isola Vicentina pronto, attraverso le convenzioni con le associazioni di volontariato, a porgere il proprio sostegno alle persone bisognose attraverso un nuovo Fiat Doblò reso disponibile in comodato d’uso gratuito da “I Progetti del Cuore” e destinato al trasporto in centri ospedalieri e medici di persone con difficoltà deambulatorie e motorie, e per offrire un aiuto concreto a ragazzi diversamente abili assistiti nel trasporto da casa a scuola e viceversa. La cerimonia di consegna del mezzo si è tenuta mercoledì 16 febbraio, presso il Comune di Isola Vicentina, in piazza Marconi 14 e per festeggiare l’arrivo del mezzo erano presenti oltre ai volontari delle associazioni ‘Amici per Vicenza’ e ‘Sollare Onlus’, l’Assessore ai Servizi Sociali, Maria Bertoldo e il sindaco Francesco Enrico Gonzo.

“Per noi ricevere questo mezzo è molto importante – spiega il Sindaco Gonzo – ci teniamo a sottolineare l’impegno de ‘I Progetti del Cuore’ ai quali va il nostro ringraziamento. Attraverso le aziende del territorio sono riusciti a rendere possibile questo servizio, molto importante per la comunità. Il mezzo sarà utilizzato dai volontari delle associazioni che collaborano con il Comune di Isola Vicentina: il gruppo volontari ‘Amici per Vicenza’ e ‘Sollare Onlus’ con circa un migliaio di servizi all’anno, che poi sarebbero in media tre o quattro al giorno più o meno. E’ anche un servizio disponibile per i cittadini che ne faranno richiesta, attraverso un modulo da compilare in Comune, per tutto ciò che concerne un sostegno, dalla consegna dei pasti alle famiglie in difficoltà, al trasporto delle persone diversamente abili in ospedali e centri medici, dal trasporto a scuola di ragazzi con difficoltà motorie, all’agevolazione delle attività quotidiane come ad esempio raggiungere il mercato durante la settimana. Questo servizio si realizza attraverso l’impegno de ‘I Progetti del Cuore’ e il contributo solidale delle aziende del territorio: un aiuto che si trasforma in un sostegno concreto ai più bisognosi.”

A sostenere il progetto anche Annalisa Minetti, testimonial de “I Progetti del Cuore” che ha presentato l’iniziativa. “La mia esperienza personale mi ha resa particolarmente sensibile verso chi ha bisogno. Con questa iniziativa si cerca di migliorare la vita dei cittadini diversamente abili. Quello che mi ha spinto verso “I Progetti del Cuore” è senz’altro la vocazione di iniziative come questa. Voler contribuire a risolvere il problema, sempre più stringente per l’Amministrazione pubblica e per le associazioni di volontariato, della destinazione di fondi per l’acquisto di mezzi da trasformare e adibire al trasporto dei cittadini con disabilità o ridotta capacità motoria”.

E’ stata proprio grazie alla partecipazione della attività locali che potrà essere garantita l’esistenza di questo servizio, che corrisponde ad una necessità imprescindibile sul territorio. Le aziende hanno potuto trasferire sul proprio marchio il valore aggiunto di questo nobile servizio, ricevendo in cambio un sicuro riconoscimento da parte della comunità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button