Provincia

Arzignano e Montecchio Maggiore: acqua gratuita nei distributori

Arzignano e Montecchio Maggiore: acqua gratuita nei distributori

ACQUA GRATUITA NEI DISTRIBUTORI DI ACQUE DEL CHIAMPO AD ARZIGNANO E MONTECCHIO MAGGIORE

Per le case dell’acqua di Arzignano e Montecchio Maggiore, installate e finanziate da Acque del Chiampo, non si dovrà pagare. E’ questa la richiesta dei Sindaci dei due comuni soci, Alessia Bevilacqua e Gianfranco Trapula, all’Azienda di Via Ferraretta che in un recente atto di indirizzo hanno promosso questa iniziativa per favorire l’utilizzo della risorsa idrica dai distributori che hanno i filtri a carbone attivo e pertanto erogano acqua a zero PFAS, oltre ad assicurare il risparmio della plastica.
Va ricordato che una parte di questi due comuni si trova in zona arancione ed ha una presenza, seppur ben al di sotto della soglia di pericolosità, di sostanze perfluoroalchiliche. Prosegue l’impegno di Acque del Chiampo nei lavori per la realizzazione degli impianti di filtrazione di Arzignano e Montecchio Maggiore (oltre 10 milioni di euro di investimenti dell’Azienda), che entro il 2024 saranno funzionanti ed avranno una portata di oltre due milioni di metri cubi d’acqua pulita all’anno (pari a 5.500 metri cubi al giorno) ad Arzignano e Montecchio Maggiore.
Le case dell’acqua erogano mediamente in un anno per Arzignano circa 400.000 e per Montecchio Maggiore circa 200.000 litri d’acqua, a beneficio della popolazione. L’investimento previsto per sostenere l’iniziativa sarà di circa 27.900 euro su Arzignano (di cui € 4.000 per le tessere, € 5.250 per la gestione delle stesse ed € 18.380 per il consumo dell’acqua facendo riferimento ad una stima presunta di distribuzione di circa mille card gratuite).

Per quanto riguarda il comune di Montecchio Maggiore, avendo sempre come riferimento la distribuzione di 1000 tessere, si calcola un investimento di € 18.681,5, con gli stessi costi per le card e la loro gestione, ma con un abbassamento ad € 9.161 dovuto ad un minor consumo nel comune castellano.

Ogni utente (domestico) di Arzignano e Montecchio Maggiore avrà diritto ad una tessera per il prelievo gratuito dell’acqua e la card potrà essere utilizzata in tutte le case dell’acqua installate da Acque del Chiampo in entrambi i comuni. Sarà sufficiente per il ritiro, a partire dall’ 1/03/2022, presentarsi allo sportello di Acque del Chiampo nella sede di via Ferraretta ad Arzignano con un documento di identità valido e la comunicazione ricevuta a casa, o anche con la propria bolletta ad uso domestico.

Lo sportello è aperto dalle ore 8.30 alle 12.30 da lunedì a venerdì e per eventuali informazioni ci si può rivolgere al numero verde 800 040504.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button