Schio e dintorni

Schio: al via un piano di interventi per oltre un milione di euro

Schio: al via un piano di interventi per oltre un milione di euro

UN PIANO DI INTERVENTI DA OLTRE 1MILIONE DI EURO PER ASFALTATURE, MANUTENZIONE E RIQUALIFICAZIONE DI STRADE E MARCIAPIEDI

Al via un piano di interventi per oltre un milione di euro per la riqualificazione della città, tra asfaltature, manutenzione di strade e marciapiedi e interventi puntuali. È quanto è stato inserito nell’ambito della presentazione del Bilancio 2022 dalla Giunta Orsi.

Nel dettaglio con un investimento di 700mila euro saranno interessati da interventi di asfaltatura: via Martiri della Libertà, via Falgare, via Sicilia, via Costalta, via Monicon, via Borgomanero, via Pio X da viale Europa Unita a Via Papa Giovanni XXIII (l’altro tratto è ancora interessato dalla fornitura di contratti per la posa della fibra ottica), strada da Contrà Progresso a Pinzerle e Pedrocchi, via del Redentore, via Raffaello con intervento anche di miglioria della viabilità e Via dello Sport dall’impianto natatorio a via Altura.

Altri 100 mila euro – provenienti dalle assegnazione del Pnrr – saranno destinati a interventi puntuali in viale Roma di fronte alla scuola primaria, via La Valletta all’altezza del passo carraio delle abitazioni, via Tito Livio di fronte al Faber Box, via Franzin con la sistemazione dell’avvallamento all’uscita della rotatoria, via San Martino tra via Aste e Leonardo da Vinci e via Cappuccini da vicolo del Convento a via Locchi.

In programma anche la manutenzione dei marciapiedi di via della Potara, via Toaldi, via Pio X da Riva di Magrè a viale Europa Unita e della ciclopedonale di via Padre Marcolin per un investimento di 100 mila euro.

Sulla ciclabile di viale dell’Industria, invece, è previsto un intervento di 50mila euro (di cui 50% provenienti da un contributo regionale) con cui si interverrà su circa metà del tracciato. Sulla parte rimanente sarà Alto Vicentino Servizi ad occuparsi della riasfaltatura dopo la posa delle nuove tubazione per il teleriscaldamento.

Per gli attraversamenti pedonali luminosi, poi, sono previsti lavori per 50mila euro via Toaldi sull’intersezione con via della Potara, via Leonardo da Vinci sull’intersezione con via della Potara di fronte alla chiesa di San Francesco, via XXIX aprile, via Veneto all’altezza della concessionaria e in via Rovereto sull’intersezione con via Monte Novegno.

«In base alle risorse a disposizione dell’Amministrazione Comunale, questi sono interventi certi. Non si esclude, però, che si possano predisporne di ulteriori se le entrate del Comune lo permetteranno – sottolinea il Sindaco Valter Orsi -. Voglio infatti ricordare che il Comune non “batte moneta” e gli interventi che si programmano devono trovare copertura economica dalle entrate di bilancio. Negli ultimi due anni la pandemia ha portato un minor gettito nella casse comunali e molti interventi si sono potuti finanziare solo grazie al lavoro fatto in termini di programmazione e progettazione che ci hanno visto ottenere contributi importanti dai bandi emessi dai vari enti superiori».

A questi interventi diretti che verranno realizzati nel 2022, perse ne aggiungono altri già finanziati a fine 2021 che si concretizzeranno a breve. Come i lavori in partenza a primavera per la riapertura della bretella di collegamento della strada tunnel con via Pista dei Veneti per 23mila euro, di cui il 50% finanziato da un contributo della Provincia, l’asfaltatura di corte di Rive di Poleo, finanziata da risorse residue destinate alla messa in sicurezza del ponte, la realizzazione della terza corsia su via Maraschin all’altezza dell’incrocio con via XX Settembre per 120mila euro di cui il 50% grazie a un contributo regionale.

Ma non solo: il miglioramento dell’illuminazione pubblica del centro città grazie a un contributo regionale di 30mila euro e di via Leonardo Da Vinci e zona Resecco che vede anche la realizzazione di isole di mitigazione della velocità per 260mila euro di contributi dal Ministero dell’Interno, la rigenerazione e omologazione dell’area Skate Park con un investimento di 170mila euro e la realizzazione del marciapiede in viaTuzzi per 30 mila euro che si aggiungono ad altri 30mila euro già impegnati nel 2021.

«A questi interventi se ne aggiungeranno altri che sono inseriti nel Piano degli Investimenti 2022 che quest’anno prevede 17 milioni di euro di investimenti in vari settori – conclude Orsi -. Un piano molto ambizioso che ci vede ottimisti nell’ottica delle risorse straordinarie messe a disposizione del Pnrr per le quali siamo pronti a coglierne i benefici grazie al lavoro svolto negli scorsi anni».

Articoli correlati

Un Commento

  1. Il comune ha dimenticato via Pietro Maraschin.
    Il marciapiede è in pessime condizioni, manca
    L’illuminazione, il parco davanti il villino Rossi è
    Abbandonato e le querce lungo la strada non
    Vengono potate .
    Ma sopratutto il traffico non è più sopportabile e

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button