Provincia

Prefettura di Vicenza: progetto “LA STRADA GIUSTA”

Prefettura di Vicenza: progetto “LA STRADA GIUSTA”

Al via l’ottava edizione “La guida sicura non è social!”
Martedì 2 febbraio 2022 avrà inizio l’ottava edizione del progetto “La Strada
Giusta”, percorso formativo finalizzato a sensibilizzare e responsabilizzare i giovani in
materia di sicurezza stradale realizzato dalla Prefettura e dall’Ufficio Scolastico Territoriale
di Vicenza, con la consueta collaborazione del Comando Provinciale dei Carabinieri, della
Sezione di Polizia Stradale, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, del Servizio di
Urgenza ed Emergenza Medica dell’Azienda ULSS 8 Berica, dell’Automobile Club d’Italia
e dei Comandi di Polizia Locale di Vicenza, del Basso Vicentino e dell’Unione Montana del
Bassanese e con il sostegno del Lions Club Vicenza e della Fondazione delle Banche di
Credito Cooperativo di Vicenza.
In considerazione del successo degli incontri a distanza della scorsa edizione e del
permanere di misure di contrasto anti-Covid, gli incontri formativi – previsti anche per
quest’anno per le classi terze e quarte degli Istituti scolastici superiori della provincia di
Vicenza – si svolgeranno in parte in presenza e in parte da remoto. In particolare, le attività
formative verranno svolte in presenza da alcuni studenti dell’ITIS “Rossi” di Vicenza,
dell’ISS “Masotto” di Noventa Vicentina e dell’ITET “Einaudi” di Bassano del Grappa e al
contempo saranno trasmesse in modalità webinar affinché tutte le ulteriori classi aderenti al
progetto possano parteciparvi attivamente.
Il percorso, strutturato su tre cicli di incontri formativi, quest’anno conferma e
incrementa gli ottimi numeri di partecipazione della passata edizione. Saranno infatti 149 le
classi, per un totale di 3.329 discenti, che dal 1° febbraio al 7 marzo parteciperanno alle
giornate di formazione, provenienti da tutti gli ambiti territoriali della provincia (si tratta,
nello specifico, di istituti superiori di Vicenza città, Arzignano, Bassano del Grappa,
Lonigo, Nove, Noventa Vicentina, Schio e Valdagno).
Il ruolo di “docenti” sarà svolto da personale qualificato della Polizia Stradale,
dell’Arma dei Carabinieri, dei Vigili del Fuoco e delle Polizie Locali, nonché testimonial e
istruttori di guida delle autoscuole dell’ACI, che proporranno un programma variegato di
interventi, con l’obiettivo di sollecitare la consapevolezza e l’interiorizzazione di norme,
valori e comportamenti che possano favorire il miglioramento dell’educazione stradale e la
riduzione dell’incidentalità.
Duplice il coinvolgimento dei giovani studenti che, oltre a partecipare attivamente
con quiz e domande al descritto percorso formativo, saranno successivamente chiamati a
cimentarsi nella realizzazione di uno spot video relativo al tema della sicurezza stradale, con
il supporto tecnico di un esperto di esperto di comunicazione multimediale. Il titolo del
concorso di quest’anno è “La guida sicura non è social!”.

I videoclip prodotti dagli studenti saranno giudicati da una giuria composta dai
rappresentanti dei vari partner del progetto. I primi tre classificati riceveranno, come di
consueto, un premio in denaro che sarà offerto alle scuole di appartenenza dalla Fondazione
delle Banche di Credito Cooperativo del Vicentino. Inoltre, verrà offerto un premio speciale
per l’acquisto di materiale didattico e audiovisivo dalla Direzione provinciale dell’ACI.
Per ulteriori dettagli, si rinvia all’accluso report illustrativo del progetto e alle future
comunicazioni che saranno emanate nel corso delle prossime settimane, con particolare
riguardo alle modalità di svolgimento della cerimonia conclusiva di premiazione.
Di seguito il link di accesso alla diretta streaming del primo incontro formativo che si
terrà presso l’ITIS “Rossi” di Vicenza in data 1° febbraio 2022, dalle ore 8:00:
https://youtu.be/p1LsJ35zl6A.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button