Cultura e Spettacoli

Andrea Roggi protagonista a Vicenza con Terra Mater-Earth and Heaven

Andrea Roggi protagonista a Vicenza con Terra Mater-Earth and Heaven dal 28 gennaio al 22 agosto

La mostra che anticipa l’edizione di VIOFF – Vicenzaoro Fuori Fiera in programma dal 16 al 20 marzo 2022 dedicata al tema della sostenibilità

Sei le opere del rinomato artista toscano che impreziosiranno dal 28 gennaio al 22 agosto 2022 la città in occasione della mostra “Terra Mater | Earth and Heaven” con il sostegno di Demeral, che anticipa VIOFF Golden Green in programma dal 16 al 20 marzo 2022. La mostra si propone come un percorso di contemplazione estetica ed intellettuale intorno alle tematiche che ispirano la poetica di Roggi: il rapporto con la natura unito a quello personale con le proprie radici culturali, nonché il rapporto fra individuo e tempo, relazionati alla protagonista indiscussa dell’iniziativa: la Madre Terra. Le location espositive che disegneranno un suggestivo percorso artistico e culturale sono piazza dei Signori, la Loggia del Capitaniato, piazza delle Erbe, piazzale Alcide De Gasperi e piazza San Lorenzo.

“Sono estremamente lieto di poter esporre le mie opere a Vicenza, una città che di arte e cultura vive da secoli; attraverso i miei lavori ho sempre cercato di trasmettere ideali universali di pace, amore e di rispetto per la natura, pertanto, la possibilità di esibire in anticipazione ad un’edizione del VIOFF dedicata al tema della sostenibilità rende questo evento ancora più unico e speciale”, dichiara il maestro Andrea Roggi.

Ancora una volta un momento di sinergia e cooperazione tra pubblico e privato: un sostegno importante quello di Demeral e del suo amministratore delegato Gian Antonio De Mori che dichiara: “E’ un onore per me partecipare al progetto e sostenere il maestro Roggi nella nostra città. Le sue opere suscitano forti emozioni e sono davvero entusiasta di condividerle con i cittadini di Vicenza. L’ulivo, in particolare, simboleggia la forza e la rinascita, la nostra volontà di ritornare alla normalità. Ringrazio il Sindaco Rucco e l’Assessore Giovine per aver sostenuto e promosso la presenza dell’artista a Vicenza”.

“Un’iniziativa come VIOFF, diventata in pochi anni fortemente identitaria, è il miglior viatico per la ripartenza della città. Sono certo che l’edizione che abbiamo voluto confermare con grande determinazione, e che proporremo a marzo, sarà ancora più apprezzata e partecipata delle precedenti, perché dedicata ad argomenti di grande attualità, come la green economy e lo sviluppo sostenibile. Temi, questi, anticipati dalle suggestive creazioni artistiche che il maestro Andrea Roggi ha dedicato alla Madre Terra e che proprio in questi giorni accogliamo con soddisfazione nel centro storico di Vicenza“, dichiara il sindaco Francesco Rucco.

Il lavoro del Comune e l’impegno dell’assessore con deleghe in materia di commercio e attività produttive, politiche del lavoro, turismo, valorizzazione del centro storico e coordinamento di eventi e manifestazioni Silvio Giovine non hanno subito battute d’arresto.

“In un momento come quello che abbiamo vissuto a gennaio, è stato doveroso rispondere con senso civico all’incremento del numero di contagi dovuto alla pandemia in corso. Abbiamo scelto di rimandare le date di VIOFF che da ormai anni è l’evento più atteso in città, ma con ottimismo e determinazione abbiamo continuato a lavorare per garantire alla città appuntamenti di grande interesse artistico e culturale. La mostra del maestro Roggi anticipa il ricco calendario di VIOFF Golden Green che sì terrà in concomitanza con Vicenzaoro March 2022 – il Salone internazionale del gioiello che raccoglie tutta la filiera dell’eccellenza orafa e gioielliera internazionale, organizzato da Italian Exhibition Group S.p.A”.

“In un momento storico particolarmente difficile, dopo la precedente esperienza con Dalì Universe che ci ha permesso di esporre le maestose statue dell’artista Salvador Dalì in centro a Vicenza, sono orgoglioso di annunciare l’inaugurazione della mostra del maestro Andrea Roggi; le monumentali opere bronzee dello scultore creeranno un percorso culturale, artistico ed emozionale, un regalo per il cuore della città, per tutti i residenti e turisti. Il filo conduttore della mostra è il ricongiungimento tra esseri umani e natura, volto a valorizzare il concept di VIOFF Golden Green”, dichiara l’assessore con deleghe in materia di commercio e attività produttive, politiche del lavoro, turismo, valorizzazione del centro storico e coordinamento di eventi e manifestazioni, Silvio Giovine.

Il Fuori Fiera di Vicenzaoro, nato dalla sinergia tra l’Amministrazione comunale e Italian Exhibition Group, si terrà in occasione della prossima edizione del Salone internazionale del gioiello, Il più atteso in Europa, organizzato da Italian Exhibition Group S.p.A. (IEG) dal 17 al 21 marzo 2022. Vicenzaoro, all’insegna del claim “ALL AT ONCE”, riunirà l’intero settore orafo gioielliero: il meglio della produzione Made in Italy dai principali distretti manifatturieri e le eccellenze internazionali presenteranno nuovi prodotti, anteprime di collezione e lanceranno i trend della gioielleria. VIOFF caratterizzerà ancora una volta il cuore della città con un’ampia offerta artistica, culturale e d’intrattenimento, per tutti i gusti e tutte le età, grazie a ricchissime novità e prestigiose collaborazioni.

VIOFF propone, per la prima volta come riflessione per la manifestazione, lo sviluppo di eventi, contenuti e attività legati al tema dell’ecologia, della green economy, della sustainability espressi nelle sue diverse dimensioni e declinazioni. Un appuntamento decisivo pensato anche per mettere a fuoco le sfide che la città e il paese intero devono perseguire, derivanti dagli obiettivi indicati nell’Agenda 2030 e dall’ONU.

Marco Carniello, Global Exhibition Director Jewellery & Fashion di Italian Exhibition Group, dichiara: “Stiamo lavorando a pieno regime per offrire al settore orafo e alla città una bella edizione primaverile di Vicenzaoro, con la fiera e le vie del centro pronte ad accogliere operatori dall’Italia e dal mondo. L’andamento della pandemia non lo avrebbe permesso nelle tradizionali date di gennaio, mentre tutti gli indicatori confermano la bontà della scelta di spostare l’evento al 17-21 marzo, presa da IEG assieme al mercato, le associazioni e i portatori d’interesse. Marzo è un momento dell’anno che offre nuove opportunità sia dentro i padiglioni, dove presenteremo novità di prodotto e innovazioni per tutto il settore, sia fuori fiera, con le tante iniziative culturali di VIOFF”.

Un momento speciale, ma anche un segnale di fiducia che delinea l’inizio di un nuovo corso guardando al futuro con responsabilità, desiderio di migliorarsi e crescere. A condividere l’importanza del progetto, e a sostenerlo e a dargli importanza, i partner AIM AGSM e VIACQUA,attori primi di cambiamento ed interpreti di una progettualità in continua evoluzione, volta al rispetto delle fonti e al miglioramento della vita del cittadino.

Andrea Roggi

“Terra Mater – Earth and Heaven”

Andrea Roggi è un artista che riesce a concepire il rapporto tra fruitore e spazio urbano come un connubio di emozioni condivise. Lo spazio, dunque, viene interpretato: lo scultore, maestro assoluto di ciò, riesce a condurre nella “dimensione spaziale”, ovvero in un rapporto fisico con la natura e con l’architettura delle città; in un viaggio della memoria che conduce al futuro, con leggerezza. Un’armoniosa melodia, da ognuna di queste opere, risuona di una propria vita. Dal disegno alla scultura, dal linguaggio scelto, che non è solo l’espressione individuale dell’artista, ma è tutto l’aspetto creativo che compone l’humus di questo percorso espositivo.

Il Maestro, attraverso il suo intimo tributo alla Madre Terra, comunica sia l’urgenza di tornare ad amare il pianeta che ha nutrito per millenni il genere umano, sia l’urgenza di prendere il controllo di ciò che ci è stato lasciato in dono dalle esperienze del passato, affinché ciò possa essere utilizzato attivamente onde raggiungere – quasi alla maniera delle filosofie greche antiche – un virtuoso stato collettivo di consapevolezza ed equilibrio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button