Vicenzareport

Associazione Bullismo no grazie e Comitato UISP Ciriè

Associazione Bullismo no grazie e Comitato UISP Ciriè

L’ASSOCIAZIONE BULLISMO NO GRAZIE e UISP CIRIE’ SETTIMO e CHIVASSO INSIEME CONTRO IL BULLISMO
Oggi anche in Veneto la presentazione del CALENDARIO 2022 STOP AL BULLISMO, l’unico calendario contro il fenomeno del bullismo, per ricordare ogni giorno che dobbiamo impegnarci tutti e sempre per combattere e prevenire, tramite formazione ed informazione, il bullismo, il cyberbullismo e la violenza in qualsiasi forma si presenti.
L’ASSOCIAZIONE BULLISMO NO GRAZIE, con sede in Veneto a Gazzo (PD), nella persona del Presidente Fabio De Nunzio e il COMITATO UISP Cirie’ Settimo e Chivasso, rappresentato dal Presidente Ferruccio Valzano, hanno dato vita e realizzato il progetto del CALENDARIO 2022 STOP AL BULLISMO per sensibilizzare l’opinione pubblica, creando attenzione verso i problemi sofferti dai ragazzi più vulnerabili che sono oggetto di bullismo e mandando contemporaneamente un forte allarme sui pericoli di questo fenomeno.
Il bullismo e il cyberbullismo costituiscono ormai un problema sociale che coinvolge gli adolescenti e i loro genitori: sono all’ordine del giorno notizie di violenze, di aggressioni e anche di suicidi di giovanissimi.
Con la realizzazione del calendario, abbiamo voluto creare uno strumento che, in bella vista nelle nostre case, nei nostri uffici, nelle scuole, ci aiutasse a ricordare OGNI GIORNO che sono molteplici i pericoli in cui possono incorrere i nostri ragazzi e che tutti abbiamo il dovere di impegnarci sempre nella prevenzione e lotta del bullismo.
L’obiettivo è quello di distribuire il calendario all’interno degli uffici delle istituzioni pubbliche sul territorio e, soprattutto, di consegnarlo nelle scuole di ogni ordine e grado, accompagnato da incontri sul campo per discutere e dare indicazioni su come affrontare il problema.
Il calendario è stato realizzato grazie al contributo dell’entusiastica partecipazione dei ragazzi e ragazze delle Associazioni Sportive di Settimo Borgonuovo, guidate da Lisa Sella, e dall’Associazione Hockey Breganze, Presidente Stefano Volpe, che hanno prestato il loro volto alla rappresentazione delle situazioni di potenziale pericolo che potrebbero nascere a scuola, in strada e nelle attività sportive.
La traduzione in immagini di queste situazioni di pericolo è stata realizzata dai fotografi Giovanni Cannone e Donovan Gionata Ciscato; le immagini sono accompagnate da didascalie che puntano a creare emozioni e riflessioni in chi le legge, i cui autori sono Vittorio Graziosi e Fabio De Nunzio.
Nel calendario inoltre non poteva mancare un “decalogo”, pensato sia per i ragazzi che per gli adulti, in cui cerchiamo di fornire dei consigli per riconoscere, discutere ed affrontare i problemi derivanti dal bullismo.
Un progetto realizzato, oltre a quanti sopra citati, grazie al patrocinio di Apindustria Confimi Vicenza – presenti il Presidente Mariano Rigotto ed il Direttore Manuel Maraschin di Apindustria Confimi Vicenza, Diego Dal Lago Vice Presidente Confimi Digitale Vicenza e Alessandro Trentin Presidente Confimi Industria Veneto – e Confimi Impresa Digitale – presente Domenico Galia Presidente Confimi Industria Digitale Nazionale – e grazie ai numerosi sponsor che hanno dimostrato grande attenzione ai temi sociali e che, con il loro contributo, hanno permesso questa campagna di sensibilizzazione contro il bullismo, problema per cui è diventato urgente trovare risposte e rimedi concreti.
Manuela Villa, madrina dell’Associazione Bullismo No Grazie, presente in collegamento telefonico, ha rinnovato il proprio appoggio con la ferma volontà di collaborazione alla diffusione nelle scuole del nostro messaggio di formazione, informazione, prevenzione del bullismo.
Messaggio che anche l’Assessore Scuola e Cultura del Comune di Monteviale (VI) Dott.ssa Manuela Bernardotto, intervenuta alla conferenza, vuole diffondere nel territorio e sulle scuole di competenza.
Presenti alla conferenza anche Massimiliano Destefanis – Vice Presidente di Bullismo No Grazie – e Maurizio Siracusa – membro del Comitato Direttivo – che hanno ribadito la necessità che i genitori siano a fianco dei figli nella verifica delle loro attività on line per il diffondersi dei fenomeni di cyber bullismo in crescita costante.
Ferruccio Valzano, Presidente del Comitato Territoriale UISP, Associazione di promozione sociale di Ciriè, Settimo e Chivasso, dichiara:
“Avere contribuito alla realizzazione del Calendario 2022 Stop al Bullismo è motivo di vanto e soddisfazione, infatti non dobbiamo dimenticare che purtroppo anche nel mondo sportivo, all’interno delle squadre e degli spogliatoi si annidano fenomeni di bullismo, su cui, anche grazie al nostro calendario, vogliamo sensibilizzare tutte le componenti che ruotano intorno al mondo dello sport e della cultura sociale, con l’obiettivo finale di contribuire come squadra a combattere e prevenire il bullismo”
Fabio De Nunzio, Presidente di Bullismo No Grazie, dichiara:
“Sono molto orgoglioso della realizzazione del Calendario 2022 Stop al Bullismo, l’unico calendario in Italia che rappresenta tramite immagini e testi il fenomeno del bullismo. Un calendario nato per accompagnarci giornalmente nel tenere alta la nostra attenzione e, possibilmente, il nostro impegno nella sensibilizzazione, comunicazione, informazione, prevenzione e lotta del bullismo e di ogni forma di violenza”

www.bullismonograziet.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button