Auto & Motori

ACI Vicenza: auto storiche, tradizione e territorio

ACI Vicenza: auto storiche, tradizione e territorio

Auto storiche, tradizione e territorio – Il rinnovato impegno di ACI Vicenza

Nel 2013 viene instituito il Club ACI storico per gli appassionati e collezionisti delle “vecchie signore” a 4 ruote. A Vicenza la tradizione del Campagnolo inserito nel calendario italiano rally auto storiche

L’auto storica è come un diario che racchiude tra le righe vite passate, emozioni vissute, momenti preziosi che si tramandano nel tempo.
Se sei un appassionato, avvicinandoti ad una “vecchia signora”, ti viene subito in mente chi per primo ne ha ascoltato il rombo, chi l’ha acquistata mettendola su strada e magari ha affrontato lunghi viaggi in compagnia di persone care o ha partecipato a gare d’altri tempi. Tenendo sempre le mani ben salde su quel volante, come se stringerlo significasse uno scambio di energia continua tra il mezzo meccanico e il suo conducente.
E poi ti viene in mente chi se ne è preso cura, permettendole di superare le sfide del tempo: tutte sensazioni che ti ritrovi dentro a spingerti a diventare a tua volta protagonista ed entrare anche tu a far parte di quella stessa storia che si ripete, simile ma mai uguale a se stessa, lungo i chilometri delle nostre strade.
Il Club ACI Storico
Per farlo, per essere nel posto giusto, con le persone giuste, nell’ambiente che meglio di tutti può accompagnarti e sostenerti mentre muovi i primi passi tra le signore d’epoca, la scelta migliore è aderire a una realtà come quella proposta da ACI Storico.
Il “club nel club” nasce nel 2013 come punto di riferimento per chi ama queste storie: ammiratori e collezionisti che condividono il sentimento per l’auto di ieri non solo come oggetto in se stesso, ma anche come portatore di un valore artistico che si esprime attraverso tecnologia, design, ingegno e creatività. Tutti aspetti che in Italia hanno scritto pagine indimenticabili. I soci del club condividono interessi, iniziative e anche battaglie per la difesa dei diritti dei veri appassionati e la tutela della storia più che centenaria delle quattro (ma anche delle due) ruote.
Le iniziative dell’associazione, a livello nazionale, sono molteplici e coprono tutto il territorio italiano: non ultima Ruote nella Storia che ha coinvolto in questi anni oltre 60 città. Grazie ad ACI Storico Magazine, la trasmissione firmata ACI Storico, è possibile seguire anche da casa le principali tappe di questo vero e proprio “giro d’Italia” nel nome dell’heritage su ACI Sport TV (canale 228 di Sky) e diverse emittenti locali, oltre che sulla pagina Facebook ACI Storico e sul canale YouTube ACI Sport TV.
Gli appuntamenti “storici” dell’Automobile Club Vicenza
Il calendario dell’Automobile Club Vicenza è altrettanto ricco di appuntamenti per chi condivide la passione per le auto d’epoca. In primis, il Club vicentino che, importando anche qui la sua forte impronta sportiva, organizza il Rally Storico Campagnolo, prova valida per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche.
Il prossimo anno, poi, in occasione del Rally Meeting di febbraio, il calendario si arricchirà di una tavola rotonda, nella quale si parlerà di auto storiche e della loro importanza per il Paese, e del raduno Ruote nella Storia previsto per il successivo mese di giugno.
Il programma di quest’ultimo prevede – fra le attività collaterali – un passaggio al Museo del Risorgimento di Vicenza, per onorare le due medaglie d’oro al valore militare della città, per proseguire successivamente con la visita a una villa palladiana di particolare interesse culturale. L’idea di base è quella di coniugare – in tutte queste occasioni – la passione per l’automobile e l’amore per il territorio e le sue tradizioni, in un’area nella quale l’elevato numero di collezionisti è esaltato dalla qualità eccelsa delle auto storiche presenti.

In copertina: presidente di ACI Vicenza Luigi Battistolli “Lucky”, campione italiano rally su terra storici 4 ruote motrici

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button