Cronaca

Montecchio Maggiore: detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Montecchio Maggiore: detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Nel corso della trascorsa nottata i Carabinieri della Tenenza di Montecchio Maggiore hanno denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio M. S., ragazza di Arzignano classe 1987, e D. E. cittadino straniero classe 1988.
Attorno alle ore 02.00, nell’ambito dei controlli alla circolazione stradale, lo stesso D.E. veniva notato sulla SR11 con atteggiamento sospetto e pertanto controllato.
Si procedeva quindi a richiedere allo stesso i necessari documenti che erano tuttavia custoditi presso il proprio domicilio. L’uomo quindi accompagnava gli operanti presso la propria abitazione per recuperare i documenti e mostrarli nell‘immediatezza ai militari. Giunti sul posto gli operanti, verificata la presenza anche di M.S. all’interno dell’abitazione, notavano materiale atto al confezionamento degli stupefacenti collocato su tavolo d’ingresso.
Si avviava pertanto una perquisizione domiciliare che permetteva di rinvenire gr. 0.66 di cocaina, gr. 0.31 di eroina e 5 telefoni cellulari. Elementi tali da presuppore una detenzione ai fini di spaccio dello stupefacente.
Quanto rinvenuto veniva quindi sequestrato e posto a disposizione della competente Autorita’ Giudiziaria di Vicenza.
I due dovranno rispondere di violazione dell’art. 73 del DPR 309/90.

LEGIONE CARABINIERI “VENETO” – Compagnia di Valdagno

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button