Sport

Torna la Mezza Maratona dei 6 comuni

Torna la Mezza Maratona dei 6 comuni. 21,097 Km da Malo a Villaverla

Comune di Villaverla, Comune di Thiene, Comune di Marano Vicentino, Comune di Malo, Comune di S. Vito di Leguzzano.

Dopo lo stop della scorso anno a causa della pandemia, torna la Mezza Maratona dei 6 Comuni. Si correrà domenica 7 novembre sulla classica distanza dei 21,097 chilometri.

Alla tredicesima edizione, di quella che è una delle competizioni sportive più emozionanti e attese dell’Alto Vicentino e che è stata presentata stamattina in conferenza stampa, parteciperanno all’incirca seicento runners da tutta Italia. Il tracciato è quello proposto nel 2019 con partenza da Malo e arrivo a Villaverla passando per Marano Vicentino e Thiene. Un percorso abbastanza agevole e veloce, con un massimo di pendenza di 5 metri.

«Quest’anno siamo tornati alle origini puntando tutto sulla Mezza Maratona. Abbiamo iniziato a organizzare questa competizione lo scorso maggio e all’epoca la situazione pandemica era ancora molto critica. Da qui, dunque, in accordo con tutti e sei i Comuni, è maturata la decisione di concentrarci solo sul percorso dei 21 km e non su quelli da 10 e 30 km. Sebbene Schio e San Vito di Leguzzano non vengano direttamente coinvolti dalla corsa, ci teniamo a ringraziarli per il sostegno che hanno dimostrato verso la M6C – spiega Pier Paolo Cattaneo, presidente di Team Italia Road Runners che coordina l’evento assieme a Puro Sport -. Nonostante la proposta ridotta rispetto agli ultimi anni siamo contenti di poter ripartire e ci piace anche l’idea di poter ricominciare a vivere lo sport di nuovo tutti insieme, in un’unica gara».

«É un grandissimo onore per noi ospitare ancora una volta la partenza della competizione – dice Silvia Berlato, assessore allo sport del Comune di Malo -. É bello e importante vedere che si è creata una squadra compatta di Amministrazioni che credono in questo evento sportivo e nel suo carattere sovracomunale. A Malo, interessato dal percorso per circa 5 chilometri, si è mobilitato un gruppo di ben 80 volontari che si sono messi a disposizione per garantire la buona riuscita della gara».

«Siamo felici che dopo lo stop del 2020 si possa riproporre questa iniziativa, attorno alla quale si è formata una grande famiglia – aggiunge Giampi Michelusi, asssessore allo sport di Thiene -. Purtroppo quest’anno la Mezza Maratona toccherà il territorio di quattro comuni soltanto, ma tutte e sei le amministrazioni hanno voluto essere presenti e supportare una manifestazione importante che ci auguriamo possa tornare a proporre anche il percordo da 10 e 30 km nel 2022»

Entusiasta per il ritorno della Mezza Maratona dei 6 Comuni anche l’assessore allo sport di Schio, Aldo Munarini: «Schio è entrata a far parte di questa importante gara podistica nel 2015 con la 30 km con partenza dal centro Coni di via Riboldi per poi passare nel 2019 allo start dal centro cittadino – dice l’assessore allo sport di Schio, Aldo Munarini -. Anche se quest’anno il percorso non coinvolge direttamente la nostra città abbiamo voluto comunque sostenere la manifestazione proprio per dare un segnale di vicinanza e speranza ai tanti runner che nel 2022 si augurano di poter partecipare a un evento più completo che possa anche tornare ad inserirsi nel circuito di Vicentia Running, sospeso anche quest’anno per motivi legati al Covid».

«Con il nostro sostegno e la nostra partecipazione alla Mezza Maratona riaffermiano ancora una volta che la pratica sportiva è fondamentale per riattivare dimaniche di socialità e coesione e per promuovere stili di vita salutari. Per quest’edizione della manifestazione, infatti, cercheremo di coinvolgere anche il mondo delle scuole» aggiunge il sindaco di Marano Vicentino, Marco Guzzonato.

«Anche se non coninvolto direttamente anche il nostro Comune ha voluto esserci perché siamo convinti del grande valore di questo evento, che per i runner dell’Alto Vicentino è considerata la “gara di casa”, e perché crediamo nell’importanza di diffondere i valori e i benefici dello sport soprattutto alle nuove generazioni» è il commento dell’assessore allo sport di San Vito di Leguzzano, Mauro Anzolin.

«Ritorniamo a parlare di sport – dice Filippo Savio, consigliere delegato del Comune di Villaverla, punto d’arrivo della Mezza Maratona -. Fin dalla prima edizione facciamo parte di questo evento importante per tutto il nostro territorio. Nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, tutti e sei le Amministrazioni hanno dato prova di unità e sinergia accettando insieme questa “sfida” con uno sguardo fiducioso al futuro e alle prossime edizioni».

Quest’anno l’evento sostiene l’asd Inix Sport, che sarà presente alla competizione con un gruppo di “runner solidali” che spingeranno la carrozzina di alcune persone con disabilità per i 21 chilometri realizzando il loro sogno di partecipare a una mezza maratona.

Le iscrizioni per partecipare alla Mezza Maratona dei 6 Comuni sono aperte fino al 31 ottobre. Per dettagli sulle iscrizioni e sul tracciato consultare il sito www.m6c.it

www.comune.schio.vi.it

Torna la Mezza Maratona dei 6 comuni
foto dell’edizione 2019 della manifestazione

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button