Schio e dintorni

Schio: attive 6 nuove prese di ricarica per veicoli elettrici

Schio: attive 6 nuove prese di ricarica per veicoli elettrici

Sono a tutti gli effetti attive sei nuove prese di ricarica per i veicoli elettrici in diverse aree pubbliche di Schio, grazie al protocollo d’intesa siglato tra il Comune e la società Enel X Mobility.

Le sei nuove postazioni attivate sono nel parcheggio Pubblici Spettacoli (viale dell’Industria), in quello di via Luigi Dalla Via e in quello del campo da rugby di via Raffaello. Le tre colonnine, infatti, sono dotate di due prese ciascuna. Altre due colonnine, con in tutto altre quattro prese di ricarica, sempre con potenza 11KW e fino a 22kW nominali, sono state installate nel parcheggio di Parco Robinson (via degli Orti) e nel parcheggio di via Lago di Pusiano e saranno attivate entro l’anno. In programma vi è anche l’installazione di una colonnina nel parcheggio della stazione ferroviaria (via Milano), per la quale si è in attesa del nulla osta da parte di RFI vista la vicinanza con i binari della rete ferroviaria.

«È un positivo avanzamento nell’infrastrutturazione della rete di ricarica che attendavamo da tempo. Lo scorso aprile Enel X ha installato queste moderne colonnine e adesso finalmente la cittadinanza può beneficiarne. C’è stato qualche ritardo nell’attivazione dovuto a rallentamenti tecnici e procedurali che ora Enel X è riuscita a risolvere. A breve, dunque, Schio avrà a disposizione dodici prese di ricarica per i veicoli elettrici che si aggiungono a quelle già presenti in piazzale Baracca e a quelle che sono state installate dai privati – spiega l’assessore all’ambiente Alessandro Maculan –. Nel territorio la rete di ricarica elettrica ha bisogno di crescere negli spazi pubblici e privati per rispondere ad all’esigenza della capillarità richiesta dai fruitori. Iniziative come questa aiutano chi ha acquistato o si appresta ad acquistare veicoli a trazione elettrica, abbandonando il motore termico, a trovare punti di ricarica consoni ad un utilizzo funzionale del proprio veicolo. Per Schio è dunque un ulteriore passo concreto verso questo necessario potenziamento che punta a favorire una mobilità più sostenibile sotto il profilo delle emissioni inquinanti in atmosfera che insistono negli agglomerati urbani».

Le nuove postazioni consentono il collegamento a un’app dedicata sia per il pagamento del rifornimento e sia per la gestione del proprio profilo di utilizzo. È previsto il pagamento diretto tramite bancomat, tessera RFID ricaricabile oppure altre forme di pagamento elettronico. I nuovi punti di ricarica attivi sono georeferenziati su Google Maps in modo da favorine la rapida localizzazione e programmare i propri itinerari.

In copertina foto del Sindaco Valter Orsi con l’assessore all’ambiente Alessandro Maculan e Daniele Marchese di Enel X con la colonnina installata in via Raffaello.

colonnina ricarica via Raffaello

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button