Arte, Cultura e Spettacoli

Presentazione del libro“Vita ramenga” di Gigi Abriani

Presentazione del libro“Vita ramenga” di Gigi Abriani
Organizzatore: Nerio Brian e Dedalofurioso soc.coop. | Rassegna Senza Orario Senza Bandiera – Quando: venerdì 29 ottobre ore 20.30
Dove: Centro Arnaldi – via Rossi,35 – Dueville (VI)
La vita del pastore in racconti e immagini
Venerdì 29 ottobre, la rassegna culturale a cura di Nerio Brian porta il pubblico lungo i sentieri percorsi da un pastore e il suo gregge, attraverso le fotografie e le parole di Gigi Abriani raccolte nel libro “Vita ramenga”.
La rassegna culturale Senza Orario Senza Bandiera, a cura di Nerio Brian, in collaborazione con numerose realtà del territorio, fra le quali Cineforum di Breganze, CAI di Marostica e la cooperativa Dedalofurioso di Dueville, organizza da diversi anni incontri, proiezioni, presentazioni di libri e eventi enogastronomici legati ai temi del viaggio, della montagna e della tutela ambientale.
Le attività si svolgono in numerosi comuni, in particolare dell’area dell’alto vicentino e dell’Altopiano, fra i quali Marostica, Breganze, Dueville, Asiago, Valli del Pasubio, Fara, Caltrano, col patrocinio e il sostegno delle amministrazioni locali.
Questo venerdì 29 ottobre ore 20.30, al Centro Arnaldi di Dueville (via Rossi, 35), la rassegna a cura di Brian presenterà un racconto, frutto di un percorso durato 18 mesi, sulle tracce di un pastore, il baio Tita, e del suo gregge.
Il titolo del libro è “Vita ramenga”, a cura del fotografo thienese Gigi Abriani (Cierre Edizioni) e narra per fotografie e parole le complessità di un mestiere antico. Protagonista è il giovane
Giambattista Pernechele, detto Tita, originario di Lusiana, che conduce la sua vita esposto alle intemperie in tutte le stagioni dell’anno, a capo del suo gregge di pecore, capre e asini sull’Altopiano
di Asiago.
“I miei scatti ed il mio taccuino hanno catturato da dentro questo universo, con un messaggio implicito a riconsiderare questo mestiere, sempre più emarginato dal mondo contemporaneo, ma
che assume un ruolo importante nella gestione del paesaggio e del territorio” spiega l’autore Gigi Abriani. L’opera contiene spettacolari fotografie dei paesaggi, che trasmettono a pieno la tensione
fra bellezza dei luoghi e le durezze della vita da pastore, testimoniando anche momenti significativi delle recenti vicende dell’Altopiano come la tempesta Vaia.
L’evento è ad ingresso libero, con obbligo di green pass, fino ad esaurimento posti disponibili.
Ulteriori informazioni alla pagina facebook “Dedalofurioso” o “Rassegna Senza Orario Senza Bandiera”.

Presentazione del libro“Vita ramenga” di Gigi Abriani
Gigi Abriani

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button