Sport

Consiglio direttivo di ACI Vicenza

Consiglio direttivo di ACI Vicenza. E’ già al lavoro la squadra di ACI Vicenza dopo l’ufficializzazione delle votazioni del rinnovo del direttivo per il quadriennio 2021-2025.
Il risultato delle urne ha visto la riconferma plebiscitaria del presidente in carica Luigi Battistolli per i risultati ottenuti dall’ente negli ultimi quattro anni.
“L’obiettivo è raddoppiare il nostro numero dei soci – esordisce l’imprenditore nonché plurititolato campione di rally – Al di là delle cifre il nostro obiettivo è quello di essere radicati sempre più capillarmente nel territorio in modo da offrire un servizio completo, efficace e di qualità ai nostri soci di ACI Vicenza e a tutti gli utenti”.
Riconferma nel Consiglio direttivo anche per Stefano Marzotto, vice presidente: “Sono molto contento della mia riconferma, ma soprattutto di quella del presidente Luigi Battistolli – dichiara – Non posso, poi, non salutare con grande piacere l’ingresso nella nostra squadra di Miki Biasion, pluricampione del mondo rally e personaggio che saprà dare un apporto importante in vista del lavoro che ci attende per i prossimi quattro anni”.
Riconferma nel Consiglio direttivo per Jakob Nicolò Spiller mentre fa il suo ingresso un personaggio che non ha bisogno di presentazioni, il due volte campione del mondo rally Miki Biasion, eletto vice presidente.
“E’ innanzi tutto un onore entrare a far parte di questa grande squadra – afferma – e mi auguro che la mia esperienza, in più di 40 anni di competizioni ma soprattutto di patente e di socio ACI, possa essere utile per gli associati, che spero diventino sempre più numerosi e possano approfittare delle nostre iniziative e dei servizi che offriamo”.
Per i soci delle categorie speciali eletto Alberto Cuomo e per il collegio dei revisori dei conti Luca Bonadeo e Antonio Gennarelli.

Nella foto di copertina: da sinistra Alberto Cuomo, Miki Biasion, Luigi Battistolli, Stefano Marzotto e Jacob Nicolò Spiller

Consiglio direttivo di ACI Vicenza
Biasion-Battistolli-Marzotto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button