Sport

Anthea Vicenza semina ma non raccoglie nel derby

Anthea Vicenza semina ma non raccoglie nel derby

Volley A2 femminile, l’Anthea semina ma non raccoglie nel derby: festeggia Montecchio (1-3)
Avanti 1-0, la squadra di Chiappini non concretizza i vantaggi nel secondo e nel terzo parziale e cede alla distanza all’Ipag Sorelle Ramonda

Non sorride all’Anthea Vicenza il derby provinciale di A2 femminile andato in scena oggi al PalaGoldoni di Vicenza e valido come seconda giornata d’andata del girone B. A festeggiare, infatti, è stata l’Ipag Sorelle Ramonda Montecchio, che si è imposta 3-1 rimontando il parziale inaugurale di svantaggio. La sfida tutta vicentina (giocata sotto gli occhi di Mauro Fabris, presidente della Lega pallavolo serie A femminile) ha sancito il “battesimo” interno in categoria dell’Anthea, che può recriminare con se stessa per non aver capitalizzato diverse occasioni nell’arco del match.
Nel secondo parziale, infatti, la squadra di Luca Chiappini non ha sfruttato un vantaggio di 16-13 e 18-16, situazione simile nella terza frazione, con Vicenza avanti 20-18. Entrambi i set sono finiti invece nella cascina di un più concreto Montecchio, poi capace di uscire alla distanza nel quarto parziale. In casa biancorossa, top scorer la schiacciatrice croata Katarina Pavicic, 20 punti la metà dei quali già messi a segno nel primo set. Sabato alle 16 l’Anthea giocherà l’anticipo della terza giornata a Milano (Centro Fipav Pavesi) contro il Club Italia CRAI.
LA PARTITA – L’Anthea Vicenza scende in campo con Eze in palleggio, Errichiello opposta, Cheli e Piacentini al centro, Pavicic e Rossini in banda e Norgini libero. Montecchio risponde con la diagonale Bartolucci-Orlandi, con l’asse di posto quattro Fiorio-Magazza, mentre Meli e Frigerio sono le centrali con Mistretta libero. L’avvio sorride alle ospiti, avanti 3-7 anche grazie a un ace di Frigerio. L’Anthea, però, risponde subito presente: Pavicic è una garanzia da posto quattro, poi Eze trova l’ace della parità a quota sette. L’Ipag Sorelle Ramonda prova a scappare di nuovo (11-14, ace di Magazza) , ma la squadra di Chiappini è nuovamente presente, ribaltando la situazione con Piacentini e un altro ace di Eze (16-15). Un secondo tocco vincente di Bartolucci rilancia l’Ipag (17-19), un muro della stessa regista di casa sigla il 21-21 lanciando la volata. Vicenza ci prova (ace di Cheli per il 23-22), poi viene premiata: sul 23-23 decidono due attacchi di Pavicic.
Dopo il cambio di campo, Montecchio riparte meglio (2-5), agevolato anche dagli errori in battuta biancorossi. Le ragazze di Chiappini, però, hanno una reazione immediata: muro di Piacentini e attacco di Rossini per il 6-6. L’Anthea sembra essere nel vivo della partita, allungando 16-13. Orlandi tiene a galla l’Ipag Sorelle Ramonda (16-15), mentre Vicenza si affida a capitan Cheli (18-16). Fiorio decreta la parità a quota 19, poi dopo un’invasione Chiappini ferma il gioco. Lo stesso martello ospite griffa l’allungo (19-22), mentre il doppio cambio locale non inverte il trend: 21-24 (altro time out) e 21-25 firmato da Magazza che sfrutta le mani del muro.
La doccia fredda non gela Vicenza, che dopo un break iniziale (5-7), risponde presente con Cheli poi trova le misure a muro per il 14-12. Sul 16-13 Amadio ferma il gioco, imitato poi da Chiappini poco dopo (17-15) in seguito a scambi lunghissimi. L’ace di Meli riavvicina le ospiti (17-16) e il set arriva in volata. La stessa centrale confeziona il set ball annullato da Rossini, poi Montecchio chiude al secondo tentativo con Orlandi (24-26).
Il quarto set si apre nel nome di Fiorio (pipe più ace per il 4-5), poi prosegue sulla sponda opposta con quelli di Pavicic (attacco e muro) e Cheli (12-9). Meli firma la parità a quota 13, Magazza il sorpasso, con il duello che prosegue serrato (17-18). Time out Chiappini, che poi spende l’ultima sosta dopo il pallonetto vincente di Magazza (20-23). Nel finale, decide Fiorio: 21-25 e 1-3.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA:
Luca Chiappini (tecnico Anthea Vicenza): “Peccato, non abbiamo sfruttato un’occasione. Al di là degli aspetti tecnico-tattici, abbiamo mostrato troppo nervosismo e troppa tensione. Ci sono mancati i finali di set; è vero che il gioco sta crescendo, ma bisognava capitalizzare”.

ANTHEA VICENZA-IPAG SORELLE RAMONDA MONTECCHIO 1-3
(25-23, 22-25, 24-26, 21-25)
ANTHEA VICENZA: Rossini 7, Cheli 14, Eze 5, Pavicic 20, Piacentini 8, Errichiello 11, Norgini (L), Nardelli, Lodi 2, Caimi. N.e.: Furlan (L), Pegoraro, Fiore. All.: Chiappini
SORELLE RAMONDA MONTECCHIO: Magazza 13, Frigerio 7, Orlandi 14, Fiorio 17, Meli 19, Bartolucci 2, Mistretta (L),Muraro 2. N..: Mazzon, Brandi, Bortoli. All.: Amadio
ARBITRI: Emilio Sabio e Anthony Giglio
NOTE: Durata set 25’, 25’, 30’, 28’ per un totale di 1 ora 48 minuti
Anthea Vicenza: battute sbagliate 12, ace 4, ricezione positiva 56% (perfetta 34%), attacco 33%, muri 9, errori 25
Sorelle Ramonda Montecchio: battute sbagliate 8, ace 5, ricezione positiva 69% (perfetta 44%), attacco 36%, muri 6, errori 25.

Risultati seconda giornata serie A2 femminile girone B:
Lpm Bam Mondovì-Eurospin Ford Sara Pinerolo 2-3
Itas Ceccarelli Group Martignacco-CDA Talmassons 1-3
Tecnoteam Albese Volley Como-Club Italia CRAI 3-0
Anthea Vicenza-Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 1-3
Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania-Egea Pvt Modica 3-1
Riposa: Ranieri International Soverato.

Classifica:
CDA Talmassons 6, Eurospin Ford Sara Pinerolo 5, Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 4, Ranieri International Soverato, Itas Ceccarelli Group Martignacco, Tecnoteam Albese Volley Como, Lpm Bam Mondovì, Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 3, Club Italia CRAI, Egea Pvt Modica, Anthea Vicenza 0.

Nelle foto (vicenzafotografia.it) alcuni momenti del derby del PalaGoldoni tra Anthea e Ipag Sorelle Ramonda

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button