Sport

A.S.Vicenza Basket Femminile: perde lottando fino alla fine

A.S.Vicenza Basket Femminile: perde lottando fino alla fine
Brixia – Vicenza 73-66 (23/12, 41/32, 56/51)

RMB Brixia: Gregori 7, Moreni ne., Celani 2, Zanardi 11, De Cristofaro 15, Minelli, Scarsi 3, Scalvini ne., Rainis 7, Turmel 24, Tempia ne., Pinardi 4. All. Stefano Zanardi
Tiri da due 17/40 tiri da tre 8/27 TL 15/16 Roff 16 Rdif 28 RT 44 pp10 pr 8 Vicenza: Fietta 3, Tonello 22, Monaco 3,Garzotto 4, Storti 2, Mioni 6, Sturma 5, Villarruel 18, Reschgian ne., Chrysanthidou, Tagliapietra 3. All. Sandro Sinigaglia.
Tiri da due 8/26 tiri da tre 12/31 Tl 14/21 Roff 10 RIF 27 Rtot 37 PP 13 Pr 5.
Arbitri Chiara Consonni e Sara Spina Bella partita tra due squadre che si sono combattute fino alla fine a viso aperto. Vicenza alla conclusione soccombe, ma a meno di due minuti dalla fine la squadra di Sinigaglia dopo un lungo inseguimento si è portata sul meno tre (67/64) con palla in mano con la possibilità di impattare: il susseguente tiro da tre con cui Vicenza in precedenza ha fatto tanto del “male” alla difesa bresciana (12/31), si è stampato sul ferro e sul successivo capovolgimento Zanardi ha messo i due tiri liberi del più cinque, impedendo l’aggancio. E a proposito di tiri liberi Vicenza deve battersi il petto: 14/21 contro il 15/16 bresciano. Partita dai due volti. Dopo un 9 a 9 iniziale frutto di un 3/3 da tre di Tonello (alla sua gara migliore) il primo tempo è stato di marca lombarda: all’inizio del secondo periodo De Cristofaro e compagne si sono portate sul 30/12 e sembravano poter facilmente dilagare. Ma qui la squadra vicentina si è ricompattata e lentamente, ma inesorabilmente ha recuperato 15 punti, arrivando a tre minuti dalla fine a 63/60 con l’ennesima bomba di Tonello (alla fine 6/9 nello score) e infine sul già menzionato 67/64. Contro una squadra fortissima nell’insieme in cui sono spiccate le prove dell’encomiabile De Cristofaro e soprattutto della quasi immarcabile lunghissima e bravissima Turmel – 24 punti e 17 rimbalzi – Vicenza ha sfoderato la partita migliore dell’anno. Ottima difesa nel secondo tempo e tanta grinta e voglia di lottare. Un encomio per Milena Mioni che, nell’ingrato compito di difendere su Turmel e di limitare lo strapotere a rimbalzo delle bresciane, si è ben comportata. Domenica prossima ore 18.00 Vicenza aspetta la regina Crema.
Foto di copertina: Monica Tonello #3 Play-guardia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button