sabato , 11 Settembre 2021
Thiene: Federico Bencini espone a Villa Fabris

Thiene: Federico Bencini espone a Villa Fabris

Thiene: Federico Bencini espone a Villa Fabris nell’evento pittorico dell’autunno thienese

Apre i battenti nella prestigiosa sede di Villa Fabris mercoledì 8 settembre 2021 la mostra di Federico Bencini, artista di fama internazionale, toscano d’origine, ma che vive ormai da parecchi anni a Barcellona.
«Anche quest’autunno il Comune di Thiene propone un grande evento artistico – spiega Maria Gabriella Strinati, assessore alla Cultura – con un giovane e affermato protagonista del mondo figurativo, Federico Bencini. E’ un’occasione davvero da non perdere, non solo per gli appassionati, ma per tutta la cittadinanza».
Nel corso degli ultimi due anni il lavoro pittorico di Federico Bencini ha seguito le tracce, ancora più che in passato, del suo itinerario biografico, diventando così figura di un diario spirituale. La serie di opere originali, sculture, installazioni, piastre di ferro, installazioni su carta, scultura-pittura mobile, esposte a Villa Fabris rappresentano brevemente il percorso dell’artista toscano che presenta in questa occasione le diverse fasi creative, pittoriche e simboliche degli ultimi 15-20 anni. Le placche di ferro hanno pazientemente raccolto i frammenti di un viaggio intimo di auto-riflessione. Attraverso una sorta di archeologia del proprio sé, uno scavo stratigrafico nelle profondità inesplorate del proprio essere, l’artista ci rende partecipi delle sue emozioni più remote e sotterranee, offrendoci immagini evanescenti di paesaggi interiori in cui bagliori, ombre, segni e graffiature diventano orizzonti cosmici; linee geometriche incise o applicate in strati di monotipi sovrapposti si dissolvono in macchie fluide, il metallo arrugginito interagisce con il colore e con gli agenti atmosferici, in un disperato tentativo di catturare e fissare definitivamente la forma del dolore e del piacere.
Federico Bencini nasce a Siena il 5 di maggio del 1972 e trascorre i primi trent’anni della sua vita in Toscana, nel cuore della campagna senese. Consegue il diploma superiore all’Istituto d’Arte Duccio Boninsegna di Siena, specializzandosi in pittura. Successivamente si laurea in scenografia all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Nel corso dei suoi studi fa esperienze formative all’estero: un tirocinio in uno studio grafico di Londra attraverso il progetto Leonardo e l’Erasmus all’Università di Siviglia, nella facoltà di Belle Arti, dove partecipa a un corso di restauro e tecnica degli affreschi, oltre che a un corso di fotografia.
Dal 1996 lavora come restauratore e pittore specializzato in decorazione di interni a Firenze e nell’Italia del nord, sperimentando tecniche pittoriche diverse su molte tipologie di materiali. In questi anni di ricerca e affinamento, verso un’identità più matura e definita, realizza opere importanti: la decorazione di torri e palazzi a San Gimignano, del Castello Guelfo a Padova, di regge di proprietà dell’Emiro nella cittá di Kuwait e a Dubai. A partire dal 2005 espone in gallerie d’arte e negozi di alto design.
Oggi il suo lavoro artistico si divide fra la Toscana e Barcellona, dove ha aperto una Galleria Taller in cui realizza e espone le sue opere.
La mostra, inaugurata alle 18.30 dell’8 settembre, sarà visitabile fino al 19 settembre 2021, con i seguenti orari:
al mattino dalle 10.00 alle 12.00 e al pomeriggio dalle 17.00 alle 20.30.
Per informazioni: www.bencinibarcelona.com

Federico Bencini
Federico Bencini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità