martedì , 19 Ottobre 2021
Schio: nuovo look al Faber Box

Schio: nuovo look al Faber Box grazie a una mestosa opera di street art

Schio: nuovo look al Faber Box grazie a una mestosa opera di street art

È iniziato ieri mattina un originale intervento al Faber Box. Sulla parete ovest della struttura di via Tito Livio nei prossimi dieci giorni verrà realizzata un’opera di street art di dimensioni maestose, quasi sedici metri di larghezza per venti di altezza.

L’artista – che in questi giorni sta lavorando “sospeso nell’aria” su un piattaforma aerea – è ACME, nome d’arte di Fabio Colombini, che nel suo curriculum vanta la realizzazione di un murale di oltre 200 metri quadri all’esterno del Museo del Manifesto Cinematografico di via Gluck a Milano e di un murale di 36 metri sulla parete esterna delle piscine di Vicenza.

«Questo progetto rientra nell’ambito del bando cultura ed è stato presentato dall’associazione Jesos di Torri di Quartesolo che ha incaricato ACME. Già da tempo in città abbiamo cercato di dare spazio alla street art, con diversi murales e anche con degli eventi a tema – spiega l’assessore alle politiche giovanili, Barbara Corzato –. Si tratta di una forma artistica dall’alto valore da non confondere con il graffito vandalico. Non solo permette di dare risalto e decoro ad aree della città più o meno centrali, ma soprattutto con la sua poetica ha un vero e proprio potere sociale capace di stimolare riflessioni ed emozioni sul presente. Stiamo puntando molto sulla promozione della street art a Schio e stiamo pensando anche alla realizzazione di un festival dedicato».

Il soggetto dell’opera è ancora “top secret” e verrà svelato il 25 settembre alle 12, durante il convegno dal titolo “Inside the Box: il Faber Box si racconta” dedicato alla scoperta dell’edificio di via Tito Livio. Il 25 settembre, inoltre, torna anche “Underpass”, organizzato dal gruppo giovanile “Underwool” e supportato dall’Informagiovani: dalle 13, in poi, writers e street artist locali realizzeranno i loro murales sulla parete del piazzale Pubblici Spettacoli (area Luna Park). Per l’occasione l’Informagiovani propone sempre per il 25 settembre anche un laboratorio base di stencil e spray art dedicato ai giovani a partire dai 13 anni. Il workshop prevede una parte teorica in aula (dalle 14 alle 16 al Faber Box) e a seguire una parte pratica (dalle 16.30 alle 18.30 al Piazzale Pubblici Spettacoli). La partecipazione è gratuita, ma è necessaria l’iscrizione sul sito www.faberbox.it oppure per informazioni telefonare allo 370 3630812.

Schio: nuovo look al Faber Box
Schio: nuovo look al Faber Box

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità