martedì , 14 Settembre 2021
Enrico Bogotto

Schio: la giunta ringrazia Enrico Bogotto

La giunta comunale di Schio ringrazia Enrico Bogotto per l’esempio di senso civico e di rispetto per l’ambiente.

Con pinza, guanti e sacchetti quasi ogni giorno ripulisce dalle cartacce e dai mozziconi di sigaretta marciapiedi e angoli di Schio. In molti in città hanno notato e applaudito l’attenzione all’ambiente di Enrico Bogotto, giovane scledense, 21 anni, autistico verbalizzato, che da qualche mese ha deciso di attivarsi in prima persona per il suo territorio. Ieri pomeriggio il Sindaco Valter Orsi, con l’assessore all’ambiente Alessandro Maculan, il vicesindaco Cristina Marigo e l’assessore alle politiche giovanili Barbara Corzato, hanno voluto incontrare Enrico in Municipio per ringraziarlo ufficialmente per il suo impegno a favore della città.

«Enrico è un esempio per tutta la cittadinanza. Quotidianamente ci fa vedere quanto sia importante e allo stesso tempo semplice prendersi cura e rispettare l’ambiente. Ognuno di noi ha la sua parte da fare e lui in questo momento si sta impegnando anche per chi, invece, si comporta incivilmente. Schio deve sentirsi orgogliosa di avere fra i suoi giovani persone come Enrico» ha detto Maculan.

Durante l’incontro in Municipio il Sindaco ha consegnato una pergamena di riconoscimento ad Enrico, accompagnato dalla mamma Sonia e dal papà Mirko con il dirigente dell’Itis De Pretto Giovanni Rizzi.

Bogotto_Giunta Schio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità