Sport

Il Team Bassano secondo a San Martino

Il Team Bassano secondo a San Martino con Nerobutto

Per il terzo anno consecutivo il pilota dell’Opel Ascona chiude al secondo posto assoluto dopo una gara di altissimo livello.
Buono il risultato complessivo nonostante diversi ritiri.

Torna dal Rallye San Martino con un buon esito generale il Team Bassano che nel rally trentino svoltosi sabato scorso, era al via con quattordici equipaggi, otto dei quali compaiono nella classifica finale dove al secondo posto – per il terzo anno consecutivo – si piazza l’Opel Ascona 400 di Tiziano Nerobutto navigato da Franco Battisti; partito realizzando lo scratch sul “Manghen” che gli è valso la vittoria del Trofeo “La Sportiva”, il duo di Borgo Valsugana è incappato in una foratura nella successiva “Val Malene” che ne ha momentaneamente condizionato la prestazione e forse anche l’esito finale che lo vede comunque aggiudicarsi il 3° Raggruppamento. Un altro brillante risultato è arrivato per mano di Agostino Iccolti che ha ritrovato il volante della Porsche 911 RSR Gruppo 4 sulla quale era Chiara Corso a navigarlo: con un acuto finale, il duo è riuscito a far propria la quinta posizione assoluta e andare a vincere sul filo di lana la classifica del 2° Raggruppamento, categoria nella quale si è classificata al quarto posto l’altra 911 RSR, quella di Claudio Zanon e Maurizio Crivellaro che vanno a chiudere con un’onorevole nona posizione assoluta.
Appena fuori dalla top-ten, undicesimi, sono Michele Costola e Daniele Lorenzi con l’Opel Kadett Gt/e che portano al secondo posto di classe e al terzo di 3° Raggruppamento, ottenendo un risultato di pregio alla seconda gara in assoluto. Proseguendo, alla posizione tredici si trova la Porsche 911 RS di Antonio ed Eva Orsolin seguiti da un convincente Lorenzo Scaffidi che va a vincere la classe con la Fiat Uno Turbo Gruppo A condivisa con Daniele Cazzador. Quindicesimi chiudono Massimo e Riccardo Rettore, secondi di classe su Porsche 911 SC Gruppo 4, mentre l’ottavo ed ultimo degli equipaggi dall’ovale azzurro ad aver terminato un impegnativo Rallye San Martino Historique è quello della Fiat Ritmo 130 TC Gruppo A di Nicola Randon e Martina Bonvecchio, ventiduesimi nella generale e secondi di classe.
Numerosi purtroppo i ritirati, quasi tutti nelle prime battute di gara; il Manghen non perdona Stefano Chiminelli ed Enrico Strappazzon fermi a seguito di una toccata con la Porsche 911 RS. Sono invece stati problemi di varia natura a metter fine anticipatamente alla prestazione di Jacopo Rocchetto e Barbara Bogoni su Porsche 911 SC, Nicola Patuzzo ed Alberto Martini su Toyota Celica 4WD, Gianluigi Baghin ed Elisa Presa su Alfa Romeo Alfetta GTV; nella lista anche due Lancia: la Stratos di Giorgio Costenaro e Lucia Zambiasi oltre alla Rally 037 di Enrico Bonaso e Michele Orietti.
Mancando infine la pubblicazione della classifica delle scuderie, non vi sono dati ufficiali ma dai risultati ottenuti è verosimile dichiarare vincitore il Team Bassano.
Notizie e aggiornamenti al sito web www.teambassano.com
Immagine realizzata da Matteo Pittarel.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button