sabato , 11 Settembre 2021
Daniela Sbrollini

Sbrollini: regole senza ipocrisie per le discoteche

Sbrollini: regole senza ipocrisie per le discoteche
“Raccolgo il grido di dolore del presidente Facchini. Le aziende del settore sono chiuse praticamente da un anno e mezzo. Di rinvio in rinvio, la situazione non si sblocca. La frustrazione degli operatori è inevitabile. Il Governo chiarisca. Chi rispetta le regole sta chiuso, chi le elude lavora. Si balla in questa estate dappertutto, meno che nelle discoteche autorizzate”.
La senatrice di IV Daniela Sbrollini prende posizione su una questione che deve essere risolta.
“O si può ballare oppure no. Il Governo non può accettare questa situazione equivoca e ipocrita. Se si lo si deve permettere anche a chi ha le strutture e l’organizzazione per gestire alla luce del sole le entrate in pista e le feste. Ci sono feste non autorizzate che hanno fatto notizia, villaggi turistici e bar dove si balla eludendo regole che per altri sono obbligatorie. Il green pass dovrebbe aiutare a superare queste situazioni illogiche. Gli operatori del settore sono allo stremo. Il Governo deve dare una risposta univoca, anche se tardiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità