sabato , 11 Settembre 2021
Daniela Sbrollini

Palasport, Sbrollini: covid free ma capienza allargata

Palasport, Sbrollini: covid free ma capienza allargata

“Portiamo gli accessi al 50 % dei palazzetti per il Volley della serie A e per gli altri sport al coperto. Attuate tutte le misure anti contagio richieste, con la certezza che il virus è escluso dai palazzetti, con tutti gli staff e gli atleti vaccinati, con l’obbligo del green pass restrittivo completato, bisogna allargare la platea dei tifosi. Il 25 % non basta. E nemmeno il 35 %. Sono due anni che le società fanno miracoli per tenere in piedi attività sportive impegnative sotto l’aspetto finanziario e con obblighi organizzativi complicati. A meno di due mesi all’inizio della nuova stagione agonistica della pallavolo rosa sono pienamente d’accordo con il Presidente nazionale del Volley femminile Mauro Fabris”.

La senatrice di IV Daniela Sbrollini, coordinatrice nazionale del Cantiere Cultura e Sport interviene nel dibattito riguardo alle disponibilità di accesso ai palazzetti sportivi.

“Questo appello vale ovviamente anche per gli altri sport da palazzetto e per gli stadi. Usiamo il green pass per quello che è, cioè un “lasciapassare” sanitario. La limitazione sotto il 50 % distrugge ogni tentativo di ricostruzione di un movimento sportivo ad alti livelli messo a dura prova da due anni di pandemia. Vanifica tutto il lavoro fatto. Mortifica gli sponsor. Con gli impianti messi in sicurezza, con il giusto distanziamento si deve lasciare una sedia su due a disposizione. Anche il Governo deve capire che una sedia su tre è troppo punitiva per le società senza peraltro ridurre i rischi di accesso e di uscita. La rigidità dei comportamenti può garantire maggiore disponibilità degli spazi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità