Ovest Vicentino

Montecchio Maggiore: tornano i vandali al parco

Montecchio Maggiore: tornano i vandali al parco “FALCONE E BORSELLINO” in via Sardegna
Il sindaco Gianfranco Trapula: «Ennesimo atto grave, i danni sono ingenti»

Già in passato era successo di trovare le giostrine coperte di scritte ingiuriose, quello accaduto in questi giorni al parco di via Sardegna a Montecchio Maggiore è stato però un vero e proprio raid vandalico. A causa dei danni ingenti, è possibile che l’area verde, già ridimensionata per i cantieri del nuovo Ospedale, dovrà essere interdetta al pubblico il tempo necessario a consentire gli interventi di ripristino da parte del Comune.

«L’ennesimo episodio di vandalismo è ancora più grave, considerando che nel 2016 il parco è stato intitolato a Falcone e Borsellino, – dice il sindaco di Montecchio Maggiore, Gianfranco Trapula – e ad essere preso di mira è stato anche il percorso della legalità: sono stati infatti divelti numerosi cartelli che riportano le parole dei due giudici antimafia».

Sfondati gli scivoli per i bambini, danneggiata buona parte delle giostre nell’area giochi, sollevata la pavimentazione anti-trauma della parete d’arrampicata, staccate e lanciate sul prato le betonelle in porfido dei sentieri: quasi tutte le attrezzature ludiche, ormai inagibili, verranno completamente rimosse per questioni di sicurezza dai tecnici del Servizio Manutenzioni del Comune di Montecchio Maggiore.

Vandali al parco Falcone Borsellino
Montecchio Maggiore vandali parco
Vandali al parco Falcone Borsellino

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button