sabato , 11 Settembre 2021
Italian Exhibition Group T.GOLD

Italian Exhibition Group: T.GOLD

Italian Exhibition Group: T.GOLD già 100 le aziende confermate

Dal al 10 al 14 settembre 2021 torna in presenza la manifestazione internazionale dedicata ai macchinari per l’oreficeria e la manifattura del gioiello, in contemporanea e negli stessi spazi di Vicenzaoro September

https://www.vicenzaoro.com/it/t-gold

Sono un centinaio le aziende che hanno confermato la propria presenza dal 10 al 14 settembre a T.GOLD, la manifestazione internazionale dedicata ai macchinari per l’oreficeria e alle tecnologie più innovative applicate all’oro e ai gioielli firmata IEG – Italian Exhibition Group, cui fa capo la regia unica degli eventi B2B dell’oreficeria e gioielleria internazionale. Tra le altre, i principali attori del mercato come Legor Group Spa, SISMA Spa, LM INDUSTRY SRL, OMBI Srl, INVIMEC Srl, DWS Srl, B.T.T. Impianti del Gruppo LEM Industries, O.M.P.A.R. Srl. Oltre a un significativo numero di realtà internazionali: Hemerle + Meule GMBH, Goodwin Refractory Services LTD GRS. Nomi che porteranno un alto livello qualitativo alla compagine espositiva.

L’evento più importante al mondo dedicato all’innovazione tecnologica di filiera al servizio della creatività orafa e gioielliera che tradizionalmente ha luogo a gennaio si sposterà dunque a settembre per l’edizione 2021 e si svolgerà dal vivo, in parallelo a Vicenzaoro September, in proattiva risposta alle esigenze e richieste della comunità internazionale degli operatori di settore di un colpo d’occhio completo sulle novità che possono implementare qualitativamente la produzione e la lavorazione dei gioielli.

Inoltre, T.GOLD, nel 2021, sarà ospitato in una nuova location, all’interno dello stesso quartiere espositivo di Vicenzaoro September. IEG ha infatti riprogettato il layout di T.GOLD garantendo a espositori e visitatori sicurezza in termini di distanziamento sociale. Spazi più ampi e location adiacenti – senza più trasferimenti in navetta per i partecipanti – renderanno più fluido il percorso dei visitatori anche per una maggiore sinergia fra l’esposizione del gioiello finito e quella degli strumenti per la sua creazione.

I buyer si orienteranno agevolmente nel percorso espositivo in sei macro-categorie guida: – la preparazione delle leghe, i trattamenti galvanici; – la prototipazione e la produzione digitale; – le lavorazioni meccaniche, le diamantature, il taglio laser; – il montaggio e la saldatura; – l’affinazione e il recupero residui di produzione; – finitura, lucidatura e smalti.

T.GOLD si configura come punto di incontro tra artigiani, aziende e fornitori di avanzate tecnologie grazie alla partnership con AFEMO (Associazione Fabbricanti Esportatori Macchine per Oreficeria) e alla collaborazione di Italian Exhibition Group con ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

T.GOLD ospiterà il progetto “StartUp and Carats”, alla seconda edizione, organizzato da IEG insieme alla direzione strategica condivisa con ICE: un’area espositiva e divulgativa interamente dedicata al mondo delle Start-up e PMI Innovative a beneficio dei visitatori e degli espositori che intercetteranno nuove opportunità di evoluzione, ottimizzazione e perfezionamento delle tecnologie al servizio del gioiello.

Cinque giorni di fiera, occasione di racconto di un know-how tecnologico – che storicamente parla italiano – ad un settore che si ritrova finalmente in presenza dopo il periodo pandemico per celebrare quel legame indissolubile tra l’abilità creativa e le tecnologie che rendono possibile trasformare scintillanti sogni in realtà.

Per maggiori informazioni su TGOLD: https://www.vicenzaoro.com/it/t-gold

FOCUS ON ITALIAN EXHIBITION GROUP
Italian Exhibition Group (IEG), quotata sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., ha maturato negli anni, con le strutture di Rimini e Vicenza, una leadership domestica nell’organizzazione di eventi fieristici e congressuali e ha sviluppato attività estere – anche attraverso joint-ventures con organizzatori globali o locali, come ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Cina, Messico, India – che l’hanno posizionata tra i principali operatori europei del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità