sabato , 11 Settembre 2021
Dal nido sicuro di Cartigliano 4 baby cicognini

4 baby cicognini dal nido sicuro di Cartigliano

4 baby cicognini dal nido sicuro di Cartigliano pronti a spiccare il volo.   E-DISTRIBUZIONE
LIPU e tecnici di E-Distribuzione, dopo aver messo in sicurezza nel febbraio scorso il nido realizzato su un sostegno, hanno monitorato l’atteso ritorno della coppia di cicogne bianche che ha dato alla luce 4 piccoli.
A febbraio i tecnici di E-Distribuzione avevano messo in sicurezza il nido, collocato sulla sommità di un traliccio nel mezzo della zona industriale di Cartigliano, provvedendo ad isolare i cavi con uno speciale nastro termoindurente, per una lunghezza di oltre 1 metro e mezzo, concordando tempi e modalità di intervento con la supervisione esperta della Lipu.
La soluzione si è dimostrata azzeccata perché trascorsi appena 5 mesi dall’operazione, la coppia di cicogne bianche che ha scelto il sostegno di Cartigliano come dimora abituale, ha dato alla luce 4 piccoli cicognini con i quali ora è pronta a spiccare il volo e migrare verso l’Africa.
Le 4 baby cicogne sono infatti cresciute, e dopo le prove generali di volo, sono in procinto di salutare Cartigliano con mamma e papà, unendosi in volo ad altri gruppi di cicogne che hanno sorvolato in questi mesi il cielo vicentino.
E’ molto probabile che, dopo aver compiuto una lunga e impegnativa migrazione che la porterà a svernare nel continente africano, la coppia nidificante tornerà anche l’anno prossimo poiché, com’è noto, le cicogne bianche sono fedeli al sito di nidificazione.
Una nidificazione importante quella di Cartigliano, sottolinea la Lipu di Vicenza, che assieme alle altre recentemente avvenute nelle province venete, potrà consolidare la presenza della cicogna bianca in modo definitivo.
Permettere alle cicogne di nidificare e moltiplicarsi in sicurezza è un impegno che E-Distribuzione e Lipu hanno assunto insieme da diversi anni, allo scopo di tutelare la biodiversità e l’avifauna. Sempre più spesso le cicogne scelgono i tralicci dell’energia elettrica per costruire il loro nido d’amore e l’operazione congiunta di Lipu ed E-Distribuzione del febbraio scorso ha creato tutte le opportune condizioni di sicurezza per consentire il ritorno delle cicogne già dalla primavera.
Grazie all’adozione di misure di protezione degli ambienti naturali, come la messa in sicurezza delle linee elettriche, e a progetti di reintroduzione realizzati da Associazioni e Centri specializzati, anche la provincia di Vicenza è ormai da anni uno dei luoghi favoriti dalle cicogne per la cova e le prime settimane di vita dei pulcini, confermando così un legame speciale con il territorio Berico e il suo ambiente.

Dal nido sicuro di Cartigliano 4 baby cicognini

Foto di Simone Sarzo, volontario Lipu Vicenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità