mercoledì , 28 Luglio 2021
Torna a Schio la Festa Europea della Musica

Torna a Schio: la Festa della Musica

Dal 18 al 21 giugno anche a Schio è Festa della Musica. Ideata dal Ministero della cultura francese nel 1982 e poi diffusa in tutta Europa e nel mondo a partire dal 1985, l’iniziativa in Italia è giunta alla sua 27esima edizione e coinvolge oltre 500 città e più di 5mila artisti.

Schio festeggerà quest’iniziativa con quattro giorni dedicati alla musica in alcuni dei luoghi più suggestivi della città.

Si comincia venerdì 18 (ore 21) con il concerto del Coro Monte Pasubio nella chiesa di San Francesco, mentre alle 20.15 nell’Anfiteatro di Palazzo Toaldi Capra vanno in scena due spettacoli dedicati al tema del vento: “Twins, storie di vento”, una performance di teatro danza e flamenco contemporaneo di e con Annalisa Bannino e Manuela Carretta, e “A Straw In The Wind”, un concerto multimediale con video di Walter Ronzani e musiche di Elisa Dal Bianco.

Il 19 giugno (ore 21), invece, il parco della Fabbrica Alta ospita il concerto gratuito del Quartetto d’archi Quartini che propone un repertorio che va da Bach ai Beatles (appuntamento organizzato dal Centro Stabile di Cultura).

Il quarto evento in cartellone è previsto per domenica 20 giugno (ore 16) in chiesa a San Francesco con “Giovannino senza paura”, un melologo per ragazzi tratto dalle Fiabe Italiane di Italo Calvino. Lo spettacolo è una coproduzione di Fondazione Aida e Orchestra da Camera di Mantova, con la regia di Pino Costalunga e le musiche di Gabrio Taglietti. Nell’ambito della rassegna “Cinema Estate” di Cineforum Altovicentino, inoltre, lunedì 21 giugno è in programma la proiezione di “Paolo Conte, via con me” all’Anfiteatro di Palazzo Toaldi Capra (ore 21.30): un docu–film che racconta la grande storia, non solo musicale, di un personaggio eclettico e per certi versi misterioso.

Nel cartellone degli eventi scledensi della Festa della Musica trova spazio anche “David Levine Exposed 1977–1987”, mostra fotografica dedicata al fotografo della scena pop rock britannica degli anni ’80 (inaugurazione 18/06 ore 18).

«A causa dell’emergenza sanitaria lo scorso anno non abbiamo potuto proporre questa importante iniziativa, di cui Schio fa parte da una decina d’anni – dice l’assessore alla cultura, Barbara Corzato –. Ora finalmente possiamo tornare a celebrare la musica dal vivo insieme e anche con questa rassegna vogliamo ribadire la voglia e la necessità di ripartire per il mondo della cultura e dello spettacolo».

Tutti i dettagli sugli appuntamenti della Festa della Musica sono disponibili su www.festadellamusica.beniculturali.it oppure su www.comune.schio.vi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità