martedì , 26 Ottobre 2021
innamorarsi del futuro

Schio: progetto “Innamorarsi del futuro”

Innamorarsi del futuro: cinquanta giovani e adulti insieme per progettare un domani migliore.

“Come possiamo essere parte del cambiamento che vogliamo vedere nel mondo?” Questa la domanda che ha accompagnato il progetto laboratoriale “Innamorarsi del futuro” che si è concluso in questi giorni e che ha avuto la partecipazione di circa una cinquantina di persone tra giovani e adulti. Un progetto voluto per dare una risposta concreta all’assenza di relazioni e di comunità causata dalla pandemia e nato dall’incontro tra Age Schio, Fondazione Capta Onlus con il sostegno dell’Amministrazione Comunale scledense, il contributo della Fondazione Banca Popolare di Marostica Volksbank e in stretta collaborazione con i 3 Istituti Comprensivi e 5 scuole superiori della città.

Strutturato in due moduli, in un periodo di nove mesi e in alcuni spazi simbolo della città, “Innamorarsi del futuro” ha cercato di favorire le relazioni intergenerazionali significative rendendo le persone protagoniste nell’abitare luoghi generativi e nel creare assieme nuove visioni e prospettive sul domani a partire dalle sfide di oggi.

Al primo modulo, coordinato da Fondazione Capta Onlus e Age, hanno partecipato 20 ragazzi delle scuole medie del Battistella, Fusinato e Tessitore e 15 ragazzi del Tron Zanella, De Pretto, Garbin e Pasini assieme a 14 adulti di Schio e dei Comuni limitrofi. A partire dal mese di aprile i giovani delle scuole medie hanno avuto la possibilità di partecipare a un laboratorio di teatro partecipato esplorando il presente e il futuro e realizzando uno spettacolo in cui il pubblico può partecipare per cambiarne il corso. Attraverso un ciclo di incontri i ragazzi delle superiori e gli adulti, invece, si sono confrontati sulla progettazione di iniziative concrete che vadano a migliorare il proprio orizzonte di vita e quello dell’intera comunità. I risultati del primo modulo di “Innamorarsi del futuro” sono stati presentati nei giorni scorsi a tutti i partecipanti del progetto e all’Amministrazione.

«Il progetto ha avuto una risposta molto positiva per svariati motivi. In primis la tenacia e lungimiranza del Comune e di Age nel promuovere una proposta di questo tipo in un momento distopico e socialmente ferito e, in seguito, il bisogno dei ragazzi di ritrovare socialità, motivazione, visione futura e ascolto da parte di adulti e istituzioni – spiega Andrea Picco, referente di Capta –. Gli incontri tra adulti, inoltre, hanno assolto anche al bisogno di rielaborazione del “trauma” della disgregazione della socialità legata al periodo pandemico fungendo da motore di speranza. E, infine, l’intergenerazionalità del progetto e lo svolgimento in parallelo di più laboratori sono stati vincenti e hanno creato coesione, motivazione tra i vari gruppi e voglia di azioni concrete e concertate assieme».

«Questo progetto ha coinvolto tre generazioni della nostra città – aggiunge Roberto Santacatterina di Age -. Dal lavoro di questi mesi partiranno delle azioni concrete nel territorio, con l’obiettivo di creare assieme nuove e concrete prospettive di futuro, che vedano generazioni diverse unite per affrontare le difficoltà del presente con una visione attiva e costruttiva del domani».

«Come Comune abbiamo deciso di sostenere questo progetto perché in momento storico come quello attuale è fondamentale investire sulla promozione del benessere della comunità attraverso relazioni intergenerazionali capaci di far emergere una responsabilità sociale – dice il vicesindaco, Cristina Marigo -. Siamo molto soddisfatti dei riscontri ricevuti da parte di giovani e adulti che si sono messi in gioco fino in fondo in un’esperienza di cittadinanza attiva e di generatività».

Il secondo modulo di Innamorarsi del futuro, invece, ha visto protagonista il Teatro Civico di Schio con “Lovers. Innamorarsi di un teatro”: dieci incontri per cittadini di tutte le età per immaginare e co-progettare il Teatro Civico del domani.

innamorarsi del futuro

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità