sabato , 16 Ottobre 2021
Protezione civile a Lonigo

Protezione civile a Lonigo

12° Meeting della Protezione civile a Lonigo. Le tute gialle di Coldiretti al fianco dei volontari per il territorio: un’alleanza che è un patto per la società ed il territorio
Il presidente Martino Cerantola: “il mondo del volontariato, con la Protezione civile in testa, va sostenuto con convinzione”

Vicenza, 26 giugno 2021. Grande emozione, questa mattina, in occasione del taglio del nastro, alla presenza dell’assessore regionale Gianpaolo Bottacin, del 12° Meeting della Protezione civile a Lonigo. “Un evento che rappresenta il cuore grande del popolo veneto – commenta il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola, presente all’evento assieme alla vicepresidente Cristina Zen ed al direttore Simone Ciampoli – e la capacità, senza tanto clamore, di trasmettere con azioni concrete i valori che Coldiretti, l’Organizzazione maggiormente rappresentativa del mondo agricolo, da sempre sostiene in ogni attività che svolge”.
Dai primi soccorsi dopo Vaia al pronto intervento in caso di avversità atmosferiche, fino ai pacchi solidali per gli indigenti, la comunità può contare anche sulle tute gialle di Coldiretti – spiega Martino Cerantola – segno tangibile dell’impegno che l’Associazione dimostra nei confronti del territorio berico. “Il senso di appartenenza che ci lega alla nostra terra ed alla nostra gente – sottolinea il presidente Cerantola – ci impone di restituire ciò che ogni giorno ci viene dato. La possibilità di coltivare la terra è per noi un dono, prima di tutto, quindi avvertiamo forte il desiderio di restituire questa opportunità alla comunità in cui viviamo e di cui siamo parte integrante”.

Nella foto l’assessore Gianpaolo Bottacin tra sindaco di Lonigo Pierluigi Giacomello e presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità