mercoledì , 20 Ottobre 2021
Orienteering: doppio appuntamento nel fine settimana

Orienteering: doppio appuntamento nel fine settimana

Doppio appuntamento di richiamo per l’orienteering nel fine settimana.
Si inizierà sabato 5 giugno nel Bassanese e, più precisamente, a Cartigliano – Tezze sul Brenta dove andrà in scena la seconda prova della Coppa Italia MTBO – Sprint a cura della società Misquilenses Orienteering.
Ritrovo, partenza, segreteria ed arrivo sono fissati al “Parco dell’ Amicizia” a Tezze sul Brenta, strada della Barca, 28. Il via è in programma per le ore 15.30: al termine della gara si terranno le premiazioni nel rispetto nelle norme anti Covid.
La competizione è aperta ad agonisti e ad amatori delle seguenti categorie.
AGONISTI: MW14, MW17, MW20, MW Elite, MW B, MW40, MW50, M60, M70
NON AGONISTI: MW12, Esordienti, Direct.
Delegato tecnico: Albino Moret; direttore di gara: Giuliano Moretto; tracciatore: Roberto Manea; segreteria ed elaborazione dati: Alice Bellò, Mauro Zotta; responsabile partenza: Ruben Peretto; responsabile arrivo: Armando Alberton; speaker: Luigi Bordignon
Domenica 6 giugno ci si trasferirà quindi a Pozzolo di Villaga per la 3^ gara di Coppa Italia di Mountain Bike Orienteering alla quale sono iscritti un centinaio di atleti di ben 27 società italiane e straniere sotto la regia organizzativa del Park World Tour Italia SSD di Alonte, che festeggia quest’anno 20 anni di attività.
A fare da degna cornice all’appuntamento Gabriele Viale ed i suoi collaboratori hanno organizzato un’accoglienza di tutto rispetto per gli amministratori delle 23 amministrazioni locali del territorio oltre al presidente del Consiglio Regionale Veneto, Roberto Ciambetti, ai quali presenteranno il loro impegni sportivo in chiave turistica per l’Ovest vicentino con un incontro sul tema “Ripartiamo dal Territorio, più Valore al Territorio”.
Domenica, invece, la gara valevole come terza tappa di Coppa Italia di Mountain Bike Orienteering, che avrà il suo quartier generale all’agriturismo Valle Verde.
Il ritrovo è stato fissato alle ore 9 dal Comitato del quale fanno parte: il delegato tecnico FISO Albino Moret, il direttore di gara Gabriele Viale, il tracciatore Fabio Hueller. Responsabile all’arrivo sarà Alessandro Bedin ed alla partenza Roberto Manea. L’elaborazione dati è affidata a Tommaso Scalet.
La gara si svolgerà su terreno collinare che alterna aree aperte ad altre di bosco e sarà per il 70% su sterrato e 30% su strade asfaltate.
Foto di copertina: Laura Scaravonati Bassano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità