lunedì , 25 Ottobre 2021
Festival New Conversations – Vicenza Jazz

Festival New Conversations – Vicenza Jazz

Festival New Conversations – Vicenza JazzConcerti di sabato 3 luglio

ore 16, Palazzo Chiericati
ore 17:30, Basilica Palladiana
ANAIS DRAGO
“Solitudo”
Anais Drago (violino)

ore 18, Palazzo Leoni Montanari
FRANCESCO ZAMPINI new generation residence
Francesco Zampini (chitarra)

ore 19, Chiostri di Santa Corona
GREEN ORCHESTRA
“Beatles Today!”
Alice Nereide Cossa (voce), Stefano Bellettato, Mattia Salin (violino),
Francesco Ferrarese (viola), Elisa Lazzarin (violoncello), Gilberto Pilon (clarinetto),
Fabio Zulato (sax contralto), David Trivellato (sax tenore), Fabio Calzavara (sax baritono),
Ludovico Rinco, Massimo Fracasso (tromba e flicorno),
Marco Convertino, Marco Minorello (trombone), Emanuele Ruggiero (chitarra),
Simone Vason (basso), Carmine Bloisi (batteria),
Ettore Martin (sax tenore, direzione e arrangiamenti)

ore 20:30, Teatro Comunale
REBEKKA BAKKEN GROUP
Rebekka Bakken (voce), Eirik Knutsen (tastiere),
Johan Lindström (chitarra), Johnny Sjo (basso), Rune Arnesen (batteria)

Sabato 3 luglio il festival New Conversations – Vicenza Jazz svelerà il lato suadente del jazz norvegese con il concerto della cantante Rebekka Bakken, che si terrà al Teatro Comunale (inizio alle ore 20:30) e che vedrà sul palco anche Eirik Knutsen alle tastiere, Johan Lindström alla chitarra, Johnny Sjo al basso e Rune Arnesen alla batteria.
Particolarmente ricca di proposte musicali sarà poi la fascia pomeridiana. La violinista Anais Drago si esibirà in due distinti set in solo (alle ore 16 a Palazzo Chiericati e alle ore 17:30 alla Basilica Palladiana). Il chitarrista Francesco Zampini sarà invece l’attrazione a Palazzo Leoni Montanari (ore 18) mentre l’ampio organico della Green Orchestra con i suoi diciassette elementi eseguirà un omaggio ai Beatles ai Chiostri di Santa Corona (ore 19).
Il festival New Conversations – Vicenza Jazz 2021 è promosso dal Comune di Vicenza in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, in coproduzione con Trivellato Mercedes Benz. Acqua Recoaro è sponsor tecnico del festival.

Nata a Oslo nel 1970, Rebekka Bakken si è imposta come figura di spicco nella nutrita schiera delle cantanti jazz scandinave della sua generazione. E la concorrenza non era certo da poco, da Silje Nergaard a Solveig Slettahjell. Forte degli studi di piano e violino, oltre che di una voce di incredibile sensualità, nel 1995 si trasferì a New York. Fu qui che conobbe il chitarrista austriaco Wolfgang Muthspiel, col quale diede vita a un duo attivo sia nella scena dei club statunitensi che su disco, con tre album tra il 2000 e il 2002. L’anno seguente rientrò in Europa, stabilendosi in Austria: in quel momento prese definitivamente slancio la sua carriera, col primo disco da solista, The Art of How to Fall, distribuito dalla Universal come poi tutti i suoi successivi, sino ai più recenti Things You Leave Behind (2018), dalle irresistibili atmosfere rétro, e Winter Nights (2020), che segnano il passaggio alla OKeh/Sony. Una progressione di album che hanno messo in luce la varietà degli interessi della Bakken, alla quale il jazz sta decisamente stretto: si spazia dal folk al pop, con una forte impronta cantautorale.

“Solitudo” nasce dalla sintesi di due diverse ricerche condotte da Anais Drago nella dimensione del solo: quella elettronica del progetto “Da Erik Satie a Frank Zappa”, in cui prevale un’attenzione all’arrangiamento e alla costruzione minimale di composizioni, principalmente inedite, in cui il solo violino possa sopperire, tramite la modificazione dei suoni, alla mancanza di altri strumenti; e quella acustica sperimentata nel progetto “Exodus”, che si basa invece sulla ricerca timbrica dello strumento nella sua forma acustica e sull’improvvisazione più libera.

Il giovane chitarrista toscano Francesco Zampini è uno dei talenti più interessanti della nuova generazione di jazzisti italiani. Vincitore di numerosi premi nazionali, dopo aver concluso gli studi in conservatorio ha iniziato la propria carriera concertistica e discografica collaborando con artisti di calibro internazionale come Alex Sipiagin, Ben van Gelder, Fabrizio Bosso, Scott Hamilton, Carl Allen, Alessandro Lanzoni, Emanuele Cisi, Giovanni Falzone…

Direzione artistica: Riccardo Brazzale

Foto di copertina Anais Drago

Festival New Conversations – Vicenza Jazz
Rebekka Bakken (di Andreas H Bitesnich)
Rebekka Bakken (di Felix Broede)

Informazioni
Teatro Comunale di Vicenza   Viale Mazzini, 39 – Vicenza   tel: 0444 324442    vicenzajazz@tcvi.it – biglietteria@tcvi.it
www.vicenzajazz.org; www.tcvi.it

Biglietti
Rebekka Bakken Group:
posto unico: 15 euro + d.p.

Anais Drago; Green Orchestra:
posto unico: 8 euro

Francesco Zampini
ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria online o alla biglietteria del Teatro Comunale

Prevendite
– Biglietteria del Teatro Comunale   Viale Mazzini 39, Vicenza    tel. 0444 324442 – biglietteria@tcvi.it
Aperta, previo appuntamento obbligatorio*, martedì, giovedì e sabato, dalle 15 alle 18.15.
La biglietteria risponde al telefono negli stessi giorni e orari di apertura.
*Per evitare code e assembramenti ogni spettatore dovrà prendere appuntamento prima di recarsi in biglietteria. La prenotazione dovrà essere effettuata tramite la piattaforma online, sul sito www.tcvi.it, oppure telefonicamente, al numero 0444 324442 (nei giorni e orari di apertura della biglietteria).

– online: www.tcvi.it

– giorno del concerto: alla biglietteria, da un’ora prima dell’inizio (senza diritto di prevendita)

In caso di maltempo il concerto in programma nel Chiostro di Santa Corona sarà spostato al Teatro Comunale di Vicenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità