domenica , 25 Luglio 2021
gaming letterario

Gaming letterario in biblioteca di Thiene, primo appuntamento

Thiene: in biblioteca il primo appuntamento di gaming letterario.

BioblioGame @ Thiene con Sherlock Holmes.

Un progetto di divulgazione letteraria, con giochi che richiamano autori, personaggi letterari o, come in questo caso con Sherlock Holmes Consulente Investigativo, interi filoni di opere letterarie.

L’Associazione Culturale Ricostruendo, nell’ambito del progetto “Bibliopassioni a tutto campo” e sulla scia delle esperienze di “BiblioGame @ Thiene”, propone domenica 13 giugno, dalle 16.00 alle 19.00, nella sala al terzo piano di palazzo Cornaggia, un pomeriggio di gioco rivolto ai ragazzi e ai giovani tra i 15 e i 25 anni.

Sherlock Holmes Consulente Investigativo è un gioco collaborativo, all’interno del quale i giocatori dovranno confrontarsi tra di loro e aiutarsi per risolvere gli enigmi di Sherlock Holmes, arrivando alla soluzione dei casi dopo aver raccolto e analizzato tutti gli indizi. I casi di Sherlock Holmes si rifanno alle opere di Sir Arthur Conan Doyle. I giocatori verranno organizzati in gruppi di massimo 4 partecipanti e si analizzeranno uno o due casi al massimo, a seconda della velocità (e della volontà) dei vari gruppi. La durata media della partita si aggira tra i 60 e i 120 minuti.

Lo scopo educativo e culturale di questo gioco è duplice, perchè da una parte porta i giocatori, che dovrebbero essere sconosciuti tra loro, a collaborare e ad applicare le loro capacità all’interno di logiche di gruppo cooperative e dall’altra invoglia i ragazzi ad avvicinarsi all’opera di Sir Arthur Conan Doyle e alla figura di Sherlock Holmes.

La partecipazione è gratuita.

I tavoli da gioco verranno creati osservando tutte le norme Covid vigenti.E’ necessaria la prenotazione all’indirizzo associazione.ricostruendo@gmail.com.

gaming letterario

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità