Nord Vicentino

Alessandro Comberlato Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana

Alessandro Comberlato Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana
L’alta onorificenza consegnata dal Prefetto all’ex internato calidonense 101enne

L’intera comunità di Caldogno rende onore al suo concittadino Alessandro Comberlato, che lo scorso primo giugno ha ricevuto dal prefetto di Vicenza Pietro Signorello l’attestato ufficiale con il quale il Presidente della Repubblica lo ha nominato Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

Comberlato, oggi 101enne, nato a Caldogno in via Pomaroli il 12 agosto 1919, durante la seconda Guerra Mondiale fu internato in Germania e costretto ai lavori forzati; la sua storia è ricordata anche nella mostra permanente allestita al centro di documentazione per il lavoro coatto di Schonewide a Berlino. «L’esempio di Comberlato è una testimonianza di valore e integrità morale che deve rappresentare un modello per tutti noi – sottolinea il sindaco di Caldogno, Nicola Ferronato -. Siamo onorati di annoverare tra i nostri concittadini una persona così speciale, che nobilita tutto il nostro paese».

Foto di copertina: libretto di prigionia di Alessandro Comberlato

Alessandro Comberlato Cavaliere al Merito
Il sindaco e il vicesindaco con Alessandro Comberlato e i suoi familiari – Foto archivio 2 anni fà
Nomina Cavaliere Alessandro Comberlato
Alessandro Comberlato Cavaliere al Merito
Teca Alessandro Comberlato a Berlino

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button