Vicenza

Vicenza: adeguamento sismico scuola Piccoli

Adeguamento sismico scuola dell’infanzia comunale Piccoli, l’amministrazione partecipa ad un bando statale.
Per un intervento dal valore complessivo di 750 mila euro. Celebron e Tolio: “In aumento gli investimenti sulle scuole”.

La scuola dell’infanzia comunale Piccoli è la candidata scelta dall’amministrazione per partecipare al bando, pubblicato dai Ministeri dell’Interno e dell’Istruzione il 22 marzo, per ricevere contributi da destinare al miglioramento di asili nido e scuole dell’infanzia.

La giunta ha approvato in questi giorni il progetto di fattibilità tecnica ed economica per gli interventi di adeguamento sismico da realizzare nella scuola di strada comunale di Bertesina, il cui valore complessivo è di 750 mila euro. Con la partecipazione al bando l’amministrazione punta ad ottenere un finanziamento statale di 625 mila euro, che si aggiungeranno ai 125 mila euro provenienti dal capitolo per il miglioramento sismico di edifici scolastici del bilancio di previsione comunale.

“Si tratta di un segnale di attenzione chiaro, coerente con l’azione che l’amministrazione ha portato avanti in questi ultimi due anni sulla scuola – afferma l’assessore ai lavori pubblici Matteo Celebron -. Abbiamo aumentato gli investimenti sugli edifici scolastici grazie soprattutto ad una sinergia tra assessorato all’istruzione e lavori pubblici. Questo progetto ci permette di cercare ulteriori finanziamenti al di fuori del perimetro del bilancio comunale per aumentare ulteriormente gli investimenti”.

“Ancora una volta l’amministrazione lavora per le scuole – afferma l’assessore all’istruzione e all’edilizia scolastica Cristina Tolio -. Partecipiamo al bando candidando l’istituto che possiede i requisiti richiesti, ovvero la scuola dell’infanzia Piccoli. Anche questa volta riusciamo a cogliere un’ottima occasione rivolgendo, inoltre, l’attenzione ad un fiore all’occhiello delle scuole dell’infanzia della città, una scuola montessoriana, già molto apprezzata dagli utenti per i metodi educativi utilizzati, che sarà adesso valorizzata anche nell’aspetto strutturale”.

La scuola dell’infanzia Piccoli è composta da tre edifici di epoche differenti: una porzione storica, una più recente e gli ampliamenti successivi. Dall’analisi di vulnerabilità sismica è emerso che le maggiori criticità si riscontrano nella parte in muratura storica.

80x80 logo Vicenzareport

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button