domenica , 25 Luglio 2021
Trofeo A112 Abarth Yokohama

Trofeo A112 Abarth Yokohama

Trofeo A112 Abarth Yokohama: 31 gli iscritti al Rally Campagnolo

La dodicesima edizione del Trofeo dedicato alle “scorpioncine” prende il via con l’incredibile numero di equipaggi iscritti al rally vicentino.
Un nuovo record per la Serie organizzata dal Team Bassano, che dal 2010 non conosce crisi.
Imytech “main sponsor” dell’edizione 2021 del Trofeo

Non conosce crisi di sorta il Trofeo A112 Abarth Yokohama, Serie riconosciuta ACI Sport, che stupisce una volta di più raccogliendo ben trentuno iscrizioni alla prima gara della stagione 2021, quel Rally Campagnolo che nell’aprile del 2010 accolse per la prima volta l’iniziativa promossa dal Team Bassano e sabato 29 prossimo offrirà per la dodicesima volta il palcoscenico per una sfida che promette spettacolo ed agonismo.
Sulle sei prove speciali in programma sabato prossimo, veterani della Serie si ritroveranno a duellare con diversi nomi nuovi, alcuni al loro primo rally storico e altri che ritrovano il “dodici” dopo averci corso quand’era vettura moderna.
Ad aprire le danze saranno i campioni in carica Giacomo Domenighini e Vincenzo Torricelli che vorranno onorare al meglio lo scudetto 2020 difendendosi dagli attacchi del quartetto di piloti aretini; dal secondo classificato, Ivo Droandi che avrà Stefano Ierman alle note, e dal terzo, Marcogino Dall’Avo di nuovo con Manuel Piras ad affiancarlo. Doppia presenza della famiglia Droandi, che schiera anche Orazio trofeista della prima ora con l’inseparabile Fabio Matini, seguiti come ombre dall’altro “veterano” del Trofeo, Francesco Mearini, navigato come sempre da Massimo Acciai.
Non staranno di certo a guardare i piloti “di casa” e delle zone limitrofe, a partire dai vincitori 2017 Luigi Battistel e Denis Rech che tornano dopo due anni e tirano in scia Nicola Cazzaro, secondo nel 2019, che lascia momentaneamente i rally moderni per godersi la gara casalinga in coppia con Nicolò Lazzarin e se la dovranno vedere anche con Franco Beccherle, qui con Emanuele Dal Bosco alle note, che sul gradino più alto del podio ci è salito diverse volte. Sicuramente tanta sarà la voglia di riscossa di Pietro Baldo e Davide Marcolini che hanno dimostrato più d’una volta di poter lottare per la vittoria e lo stesso dicasi per il fiorentino Stefano Bartoloni pronto a ripartire con Giorgio Leporati ad affiancarlo.
Immancabile, poi, la presenza di Giancarlo Nardi e Paola Costa, come per Giuseppe Cazziolato con Karishma Rosa Bernardins e Fabio Vezzola navigato da Samuele Abbatucci; il Campagnolo 2021 sarà anche occasione per tornare al volante dell’A112 da parte di Cristiano De Rossi e Roberto Pellegrini: il primo con Alessandro Forni alle note, il secondo con Micaela Nosenzo. Tra i partecipanti alle scorse edizioni si rivedranno anche Luca Bernardi con Matteo Zaramella, Denis Letey con Erik Robbin e Marco Gentile navigato dall’esperta Marina Frasson; e inoltre Damiano Almici con Franco Simoni e Nicolò De Rosa navigato da Amerigo Salomoni, oltre ad Enrico Zuccarini e Manjola Hystuna.
Sette i nomi nuovi tra i quali spicca quello di Jacopo Biasion, figlio del Campione del Mondo Miki, che sarà navigato da Gloria Maroso. Rinviato il debutto lo scorso anno, Filippo Baron è pronto per la nuova sfida assieme a Denis Masin, mentre Federico Spiller sarà navigato da Luca Ambrosini. Scalpita in vista della nuova esperienza l’esperto Francesco Grassi, il primo ad iscriversi al Trofeo lo scorso gennaio, assieme a Luigi Cavagnetto che il “dodici” lo conosce assai bene. Grande attesa anche per i fratelli Giody e Nico Pellizzari oltre che per gli emiliani Fabrizio Zanelli ed Eugenio Dallari navigati da Claudio Zanni e Andrea Montecchi.
Infine, si rinnova anche la gara nella gara delle “Gruppo 1” con tre equipaggi che già in passato si giocarono le vittorie tra le vetture di serie. Un “bentornato” quindi a Maurizio Ribaldone con Guido Zannone, Marino Labirinti ed Emiliano Tinaburri e, infine, ad Ivano Scotti e Sandro Quattrini.
A sancire successo del Trofeo A112 Abarth Yokohama è anche l’interessamento delle aziende che lo supportano e tra queste anche Imytech che, quale sponsor principale della Serie, ha confermato la messa in palio di un premio speciale che andrà ad arricchire il montepremi finale.

Documenti e classifiche al sito web www.trofeoa112abarth.com

Immagine di copertina fornita da ACI Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità