sabato , 16 Ottobre 2021

Run4Hope 2021

LA RUN4HOPE 2021 Massigen Pro AIRC questa sera arriva in Piazza San Marco a Venezia

Alle presenza di autorità e sponsor la staffetta non competitiva pro AIRC è attesa nella affascinante cornice di Piazza San Marco a Venezia

Dopo circa 360 km percorsi di corsa nei primi quattro giorni, la Run4Hope 2021 , arriva oggi nel tardo pomeriggio (alle 18:30 circa) a Venezia, in Piazza San Marco.
La staffetta podistica non competitiva riunisce tutti gli appassionati della corsa per creare consapevolezza e sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema molto importante come la ricerca scientifica, in particolare sui tumori infantili, con una raccolta fondi in favore di AIRC.

Partita da Vicenza

La Run4Hope 2021 Massigen è organizzata dalla onlus veneta Run4Hope ed è alla sua prima edizione, dopo il rinvio dell’anno scorso a causa della pandemia da coronavirus. È scattata sabato 22 maggio alle ore 11:00 da Piazza San Lorenzo a Vicenza, come da programma in concomitanza con altre importanti città o luoghi storici del nostro Paese.
Vicenza infatti è stata la città di riferimento di questa manifestazione benefica di livello nazionale, che coinvolge anche le altre regioni italiane, dal Trentino Alto Adige alla Sardegna, dal Friuli Venezia Giulia alla Calabria.

L’arrivo a Venezia

Scattata da Vicenza, la staffetta benefica ha visto protagonisti i gruppi di Vicenza Runners, Team Italia Road Runners, Atl. Union Creazzo, Gruppo Podistico Montebello, Team KM Sport e infine i runner delle Forze Operative Terrestri di Supporto dell’Esercito Italiano di stanza a Verona, che lo hanno portato fino a Piazza Bra a Verona, luogo di arrivo della prima tappa, previsto per le ore 18:00.

La seconda tappa, domenica 23 maggio, è stata la più lunga di tutto il giro del Veneto: dopo quasi 100 km ha riportato i runner in territorio vicentino: l’ASD Straverona Running Team dopo 26 km è arrivata a Monteforte D’Alpone per dare il cambio al gruppo Valdalpone De Megni e a I Collinari. Attraversando i paesaggi selvaggi della Lessinia e le bucoliche Bregonze, grazie ai gruppi Tre Croci Trail Team ASD che ha gestito l’arrivo autonomo a Schio, c’è stato il passaggio a Thiene grazie alle società Faizane Runners Team, Macuri Team e La Fulminea con il supporto dei Lions. Nella piazza degli Scacchi di Marostica c’è stato il passaggio del testimone ai runner di Nico Running e di Sammy Runners che hanno concluso la seconda tappa sul rinnovato Ponte Vecchio di Bassano del Grappa.

La terza tappa partita lunedì 24 ha visto il testimone in mano agli atleti dell’M Running che lo hanno ceduto alla ANA Atletica Feltre, successivamente da Trichiachiana a Belluno si sono succeduti l’AtleticaTrichiana, l’ASD La Piave 2000 e lo Sportway BL, grazie al supporto della Fidal Belluno.

Ad aprire la quarta tappa martedì 25 per portare il testimone in pianura c’era Daniele Cesconetto che, reduce dalla ultramaratona di sabato a Imola, questa volta si è cimentato in una maratona fino a Vittorio Veneto, dove ha ceduto il passo a Ivan Cao, presidente della Scuola di Maratona Vittorio Veneto, accompagnato per l’occasione anche dalla Società Scherma Conegliano, Società Ginnastica Conegliano e il Running Team Conegliano, con la presenza del sindaco Antonio Miatto ed il vicesindaco Gianluca Posocco. A Nervesa della Battaglia il passaggio del testimone al team della società Montello Runners Club del presidente Salvatore Bettiol, poi lo scambio successivo ha visto partire da Ponzano l’Atletica Ponzano, che ha concluso la corsa nel centro storico di Treviso, insieme a un gruppo dell’Esercito Italiano che ha patrocinato la Run4Hope 2021 Massigen e a Dino Brunello, presidente del comitato provinciale FIDAL Treviso.

Dopo circa 360 km di corsa, dalla pianura alle Dolomiti, attraversando il Sacro Fiume Piave e ammirando gli affascinanti luoghi della nostra Regione, oggi il testimone si fermerà a Venezia e non poteva essere che Piazza San Marco il teatro del suo arrivo.
I runner partiti questa mattina da Treviso hanno seguito un percorso realizzato dalle società Run4 Children Treviso, Percorrere il Sile. RunJesolo, Biotekna Marcon, un team del punto vendita Decathlon (partner di Run4Hope) e Venice Marathon, che si passeranno lo speciale testimone a forma di molecola di DNA, fino all’arrivo previsto per le ore 18:00 in Riva Sette Martiri, dove tradizionalmente termina anche la Venice Marathon. Successivamente, percorreranno un breve tragitto per concludere la tappa alle 18:30 all’ombra del campanile di Piazza San Marco, per consegnare il testimone ancora nella mani del team Decathlon, che partirà domani mattina con destinazione Rosolina.

Le altre tappe

Sesta tappa. Il giorno seguente la staffetta ripartirà in direzione sud, partendo da Mestre grazie al Team di Decathlon a Rosolina, via Chioggia. Protagonista l’Atletica Riviera del Brenta di Manuela Levorato, ex velocista due volte medaglia di bronzo agli Europei, argento e bronzo ai Giochi del Mediterraneo e pluricampionessa italiana e ora vice-presidente FIDAL Veneto.
Settima e ottava tappa, tra venerdì 28 e sabato 29 maggio il testimone passerà di mano in mano tra Rovigo e Padova, passando per i Colli Euganei e i centri di Monselice e Abano Terme. Superato il centro di Padova il testimone nella giornata di sabato, arriverà a Camisano Vicentino.
L’ultima tappa partirà domenica 30 da Camisano grazie all’Aurora Run, che cederà il testimone al gruppo del Decathlon di Torri di Quartesolo. Sarà infine l’Atletica Vicentina Run a portare il testimone in Piazza dei Signori, dove si concluderà questa appassionante staffetta di solidarietà.
Ancora prima di partire, la Run4Hope 2021 Massigen è già un successo, grazie a una macchina organizzativa che è riuscita a coinvolgere più di 40 gruppi e società, ben 7 di queste vicentine, che porteranno il testimone della speranza per oltre 500 km attorno alla Regione Veneto.

Come sta andando la prima edizione della Run4Hope

Il bilancio dei primi quattro giorni è soddisfacente: “La prima edizione della Run4Hope è stata accolta con grande entusiasmo dalle società, dai singoli e dai gruppi sportivi dei negozi con entusiasmo e ringraziamo le tutte le pubbliche amministrazioni per l’appoggio che ci hanno garantito – afferma Massimo Giammetta, presidente della Run4Hope Italia onlus – Abbiamo notato una partecipazione molto varia: non solo gli atleti ma anche persone con la semplice passione della corsa, anche di diverse generazioni, dalle più giovani a quelle più adulte, interpretando alla perfezione lo spirito della Run4Hope e della staffetta, soprattutto una non competitiva come questa: non si corre per vincere, ma si vince partecipano tutti insieme.
L’obiettivo è importante e delicato: la ricerca scientifica per proseguire e dare risultati concreti ha bisogno di finanziamenti, ma quelli dei governi non sono sufficienti. Dobbiamo sostenere l’impegno dei ricercatori di AIRC per aiutarli a rendere guaribili malattie che ogni anno colpiscono centinaia di migliaia di persone, solo i tumori infantili colpiscono circa 1.400 bambini all’anno”.
Le iscrizioni alla prima edizione della Run4Hope 2021 Massigen sono chiuse da tempo, ma le donazioni proseguono sul sito della Rete del Dono, all’indirizzo https://www.retedeldono.it/it/progetti/run4hope/run4hope-italia-2021.

Le tappe venete

Di seguito, il programma della Run4Hope 2021 Massigen pro AIRC del Veneto:

T. 1: Vicenza, Piazza San Lorenzo – Verona, Piazza Bra (sabato 22 maggio) 50 km
T. 2: Verona – Bolca – Thiene – Marostica Bassano del Grappa, Ponte Vecchio (domenica 23 maggio) 98 km
T. 3: Bassano del Grappa – Feltre – Belluno, Municipio (lunedì 24 maggio) 71 km
T. 4: Belluno – Vittorio Veneto – Ponzano- Treviso, Piazza Dei Signori (martedì 25 maggio) 76km
T. 5: Treviso – Jesolo – Venezia, Piazza San Marco (mercoledì 26 maggio) 70 km
T. 6: Mestre – Mira – Chioggia – Rosolina (giovedì 27 maggio) 58 Km – trasf. Tecnico Rovigo
T. 7: Rovigo – Monselice – Abano Terme (venerdì 28 maggio) 46 Km
T. 8: Abano Terme – Padova Prato della Valle e Caserma Pierobon – Camisano (sabato 29 maggio) 40 km
T. 9: Camisano – Vicenza, Piazza dei Signori (domenica 30 maggio) 25km

Le prossime tappe e i protagonisti

Sesta tappa. Il giorno seguente la staffetta ripartirà in direzione sud, partendo da Mestre grazie al Team di Decathlon a Rosolina, via Chioggia. Protagonista l’Atletica Riviera del Brenta di Manuela Levorato, ex velocista due volte medaglia di bronzo agli Europei, argento e bronzo ai Giochi del Mediterraneo e pluricampionessa italiana e ora vice-presidente FIDAL Veneto.
Settima e ottava tappa, tra venerdì 28 e sabato 29 maggio il testimone passerà di mano in mano tra Rovigo e Padova, passando per i Colli Euganei e i centri fi Monselice e Abano Terme. Superato il centro di Padova il testimone nella giornata di sabato, arriverà a Camisano Vicentino.
L’ultima tappa partirà domenica 30 da Camisano grazie all’Aurora Run, che cederà il testimone al gruppo del Decathlon di Torri di Quartesolo. Sarà infine l’Atletica Vicentina Run a portare il testimone in Piazza dei Signori, dove si concluderà questa appassionante staffetta di solidarietà.
Ancora prima di partire, la Run4Hope 2021 Massigen è già un successo, grazie a una macchina organizzativa che è riuscita a coinvolgere più di 40 gruppi e società, ben 7 di queste vicentine, che porteranno il testimone della speranza per oltre 500 km attorno alla Regione Veneto.

Le altre staffette regionali

Il testimone della Run4Hope Italia 2021 Massigen passerà di mano in mano in tutto il territorio italiano grazie alle oltre 400 associazioni sportive iscritte e a numerosi runner che parteciperanno singolarmente.
Per ogni Regione il percorso è stato definito dai comitati regionali, composti da gruppi sportivi con il supporto dei comitati Fidal Regionali e Provinciali.

Ecco le località di partenza (22/5) e arrivo (30/5) della staffette: Abruzzo, L’Aquila (p/a); Basilicata, Grassano (partenza) – Matera (arrivo); Calabria, Castrovillari (partenza) – Reggio Calabria (arrivo); Campania, Napoli (p/a); Emilia Romagna, Bologna (partenza) – Piacenza (arrivo); Friuli Venezia Giulia, Muggia (p) – Trieste (a); Lazio previsti eventi di partenza a Roma (Stadio Caracalla), Viterbo, Frosinone e Sabaudia con sviluppi indipendenti e chiusura il 30 maggio con un evento speciale promosso dalla Nuova Podistica Latina lungo la via francigena che abbraccerà Run4Hope e AIRC congiungendo l’Abbazia di Fossanova con quella di Valvisciolo; Lombardia, Milano partenza dal Parco City Life e arrivo nei pressi di Piazza Gae Aulenti; Marche: partenze da Urbino, Pergola e Camerino e arrivo ad Ancona; Piemonte, Torino, partenza da Piazza San Carlo e arrivo al Parco del Valentino; Puglia, partenze da Spongano, Ischitella e Gravina con arrivo dei vari rami a Bari; Sardegna: Cagliari (p), Sassari (a); Sicilia, Agrigento Valle dei Templi e Alcamo per le partenze – arrivo dei due rami a Messina; Toscana, Firenze (p/a); Provincia Autonoma di Trento, Riva del Garda (p), Trento (a); Provincia Autonoma di Bolzano, evento cittadino a Bolzano il 30 maggio; Umbria: Perugia (p/a); Valle d’Aosta (in definizione per la zona arancione attualmente vigente).
La Staffetta in Liguria si è già svolta a inizio maggio nell’evento “La Liguria che riparte di corsa”. Il Molise ha invece chiesto un rinvio di alcune settimane a causa della situazione sanitaria.
Le indicazioni dei percorsi e delle tappe sono disponibili nel sito ufficiale di Run4Hope nella sezione “Corri con noi”, al seguente link: https://www.run4hope.it/il-percorso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità