venerdì , 18 Giugno 2021
paolo rossi stadio romeo menti

Paolo Rossi, intitolazione con una statua in bronzo ed una gigantografia

Vicenza: intitolazione a Paolo Rossi con una statua in bronzo ed una gigantografia, verrà realizzato un largo davanti allo stadio Menti. La sede legale del Lanerossi avrà il civico n. 9.

Il sindaco Francesco Rucco: “Promessa mantenuta in pieno accordo con la famiglia e il presidente Rosso”

Paolo Rossi, l’indimenticato campione di calcio che aveva ricevuto la cittadinanza onoraria nel febbraio dello scorso anno e scomparso il 9 dicembre, avrà un luogo importante e simbolico di Vicenza che lo ricorderà per sempre.

La promessa fatta dal sindaco ha trovato la sua concretizzazione questa mattina dopo alcuni mesi di incontri e trattative tra il primo cittadino, la dirigenza del Lanerossi Vicenza e la moglie del calciatore Federica.

La giunta comunale ha approvato questa mattina l’intitolazione e la realizzazione del largo Paolo Rossi che andrà a riqualificare tutta la parte dall’ingresso dello stadio Menti verso la curva nord, dove si trovano il Centro coordinamento clubs biancorossi, le vecchie biglietterie, lo store e la sede legale della società calcistica che avrà, non a caso, il civico numero 9.

Per onorare al meglio il bomber biancorosso, troveranno posto anche una statua in bronzo ad altezza naturale ed una gigantografia. Il resto delle abitazioni che si trovano in via Schio continueranno ad avere lo stesso indirizzo.

“Era doveroso dedicare al campione del mondo e cittadino onorario di Vicenza questa area importante davanti allo stadio Menti – ha spiegato il sindaco Francesco Rucco – perchè il nostro obiettivo è ricordare Paolo per quello che è stato e per quanto ha donato alla nostra città sia da un punto di vista sportivo che umano. La zona diventerà un’area pedonale aperta e vedrà una riqualificazione della parte esterna della struttura con la collocazione di una statua che lo ricorderà in maniera perenne. Ringrazio la mia giunta e tutto il consiglio comunale per il sostegno ricevuto, ora aspettiamo la deroga già concordata da parte del Prefetto (visto l’importanza di Paolo Rossi a livello mondiale) che ci permetterà di fare l’intitolazione, anche se non sono passati i 10 anni dalla scomparsa.

Nel contempo stiamo studiando la possibilità di intitolare viale dello stadio ad un’altra figura importante nel mondo biancorosso come quella di Giulio Savoini”.

Nell’area, corrispondente alla zona del porticato principale del Menti, sarà ricavata una piccola piazza che verrà pedonalizzata, con modifica della pavimentazione esistente, e abbellita con piante e percorsi pedonali. Inoltre, sarà riqualificata la facciata principale della struttura con il recupero architettonico delle ex biglietterie, attualmente interdette al pubblico.

Il progetto, a cura del servizio Lavori pubblici e manutenzioni del Comune di Vicenza, partirà da uno studio di fattibilità realizzato gratuitamente dall’architetto vicentino Riccardo Cestari che ha studio a Londra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità