Sanità

Fidas Vicenza: donare il sangue è un atto di generosità

Fidas Vicenza: donare il sangue è un atto di generosità

Vicenza – Zona 7 Alto Vicentino. In cerca di nuovi donatori
Il presidente della Zona 7 di Fidas Vicenza, Fabiana Mabel Veiga: “sensibilizzare i cittadini è per noi doveroso, per maturare nelle giovani generazioni una maggiore attenzione al dono”

“Donare il sangue è un atto di generosità, ma al tempo stesso significa avere a cuore il valore della vita ed essere cittadini responsabili nella comunità. Sensibilizzare le persone, quindi, è per noi doveroso, per contribuire a far sì che maturi nelle giovani generazioni una maggiore attenzione al dono”. Con queste parole la presidente della Zona 7 (Alto Vicentino) di Fidas Vicenza, Fabiana Mabel Veiga, commenta la recente installazione, nella zona industriale di Thiene, di un pannello informativo finalizzato, appunto, a richiamare l’attenzione dei cittadini.
Un appello chiaro alla cittadinanza, quello che la Zona 7 di Fidas Vicenza rivolge a quanti sono pronti a cogliere questa “richiesta di generosità”.
“Donare il sangue non vuol dire solo far del bene agli altri – conclude la presidente Mabel Veiga – ma significa anche tenere sotto controllo il proprio stato di salute, quindi salvaguardare la propria vita, pensando al tempo stesso che un giorno il sangue donato potrebbe servire anche a noi.

Cerchiamo sempre nuovi donatori, perché il bisogno di sangue non si ferma e per chi ne ha bisogno è fondamentale per poter continuare a vivere”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button